Antonini Alfredo

Alfredo Antonini

Albert Band, nato Alfredo Antonini, (Parigi, 7 maggio 1924). Prima di esprimersi come modesto regista e produttore cinematografico ha fatto il proprio apprendistato come Assistente/Aiuto.

Di genitori italiani, nasce a Parigi, ma nel 1950 emigra negli Stati Uniti dove ha occasione di esordire nel cinema nientemeno che col grande John Huston, prima come assistente e poi adattandogli Il segno rosso del coraggio di Crane per La prova del fuoco (1951). Queste esperienze sono sufficienti a farlo esordire nella regia (1956).

Dopo qualche altra collaborazione negli States, si trasferisce in Italia (1963-1966) dove produce due film di Sergio Corrucci e si cimenta nuovamente nella regia. Dopo aver scritto il soggetto per un western di Giraldi ed aver fatto anche l'aiuto di Mario Costa, ritorna oltre Atlantico dove, a partire dal 1973, diventa produttore indipendente di piccoli film destinati ai circuiti di provincia o alle televisioni.

Contemporaneamente riprende l’attiviti di regista. Curioso e per certi versi “mitico" rappresentante di un cinema infimo ma fortemente voluto e sicuramente amato, Antonini-Band fa pane di quella schiera di avventurieri giramondo che, credendo nel cinema, lo hanno fatto diventare un grande spettacolo pur consci dei propri limiti artistici ed economici. Il figlio Carlo, nato a Los Angeles il 27 dicembre 1951, h a sua volta regista e produttore cinematografico col nome di Charles Band.

(Presente nei titoli di coda) Aiuto Regista per Gli amanti latini / Latin lovers (1965) Non è certo se per tutti e 5 gli episodi.

Alfredo Antonini2


Riferimenti e bibliografie:

  • Simone Riberto, alias Tenente Colombo
  • Breve estratto dal libro "I registi: dal 1930 ai giorni nostri" di Roberto Poppi - Gremese Editore - 2002, pag.29

Collegamenti esterni