Cajafa Gianni

Gianni Cajafa

Talvolta indicato come Gianni Caiafa (Napoli, 30 novembre 1914 – Milano, 19 aprile 1997), è stato un attore italiano di cinema, teatro, televisione, radio.

Biografia

Iniziò la carriera con il teatro di varietà prima dello scoppio della seconda guerra mondiale. Lavorò con Totò, Anna Magnani ma soprattutto con Macario, affiancandolo anche in Macario più, ultimo programma televisivo del comico piemontese. Recitò anche con Buster Keaton.[senza fonte]

Fece parte nel 1950 della nutrita schiera di attori che intervenne nella prima versione teatrale di Carosello napoletano, diretta da Ettore Giannini. Passato poi al cinema e alla televisione, recitò in numerosi film (anche di genere poliziottesco) e telefilm, fra cui Don Tonino. La sua ultima interpretazione cinematografica è stata in L'amore molesto, di Mario Martone. Era il padre dell'attrice Eleonora Cajafa.


Galleria fotografica e stampa dell'epoca


Filmografia

Napoleone, regia di Carlo Borghesio (1951)
Per le vie della città, regia di Luigi Giachino (1956)
Non cantare, baciami!, regia di Giorgio Simonelli (1957)
Il dominatore dei 7 mari (1962)
Scaramacai e l'isola beata (1963, serie televisiva)
La donna di picche (1972, serie televisiva)
I grandi detective - Missione segreta (1975, serie televisiva)
Le impiegate stradali - Batton Story (1976)
Sbirro, la tua legge è lenta... la mia no!, regia di Stelvio Massi (1979)
Il viziaccio (1980)
Il ras del quartiere (1983)
Arrivano i miei (1983)
Il volatore di aquiloni (1987)
Colletti bianchi (1988, miniserie televisiva)
Il tuffo (1993)
L'amore molesto (1995)