Ippaviz Angela

Artista triestina attiva nel settore Operetta e Rivista. Risulta aver avuto un figlio dal maestro Klun Giuseppe dal quale, il 28 agosto 1929 chiede la separazione legale, al Tribunale di Genova.

Nella stagione 1924-1925 risulta "ballerina coreografa" e dal 1925-1926 a perlomeno il 1938 è applauditissima (dal pubblico) e lodata (dai critici) SOUBRETTE nelle Compagnie di Achille Maresca, dapprima nel solo genere Operetta, poi anche in Rivista. Nel biennio 1927-1929, come brillante, ha avuto per collega Totò, ad eccezione dei brevi periodi in cui Totò tornò al Varietà ed i mesi in cui fu con Isa Bluette.


Riferimenti e bibliografie:

Simone Riberto, alias Tenente Colombo