SI, SI, SUSETTE

(1928)

Titolo originale Sì, sì, Susette

  • Testo: Ripp (Luigi Miaglia), Bel Ami (Anacleto Francini)
  • Compagnia: Achille Maresca
  • Interpreti: Angela Ippaviz, Totò, Elsa Ferri, Nella Ferri, Galliano Salvatori, Alfredo Orsini, Minnie Lises, Alba De Rubeis, Antonio De Rubeis, Adriano Marchetti, Dino Lugara, Raele Capelli, Riccarda Del Cigno, Adelina Fioretti, Rita Marucco, Tina Garzelli, Panchetti, Bagarotto, Carlotti
  • Balli e coreografia: Janette Adair e Phil New Tead del Teatro Palace di Londra
  • Musica: Maestri Luigi Rizzola e Armando Fragna

Sketch, quadri e notizie

Rivista non molto diversa dalle altre di Ripp e Bel Amì, è composta principalmente da duetti e terzetti, raramente di panorami coreografici, svolta in dialoghi intrecciati dai soliti giochi di parole, spesso salaci.

Radiotelevisione del Rigoletto, Il Barbiere di Siviglia.

Presente l'Orchestra argentina di Eduardo Bianco.


Orchestra Eduardo Bianco


Così la stampa dell'epoca


«I nomi di Ripp e Bel Ami e la sempre maggiore simpatia con cui l'ottima compagnia diretta da Achille Maresca viene seguita nelle sue accurate esecuzioni, hanno richiamato ieri sera all'Adriano elegante e numeroso pubblico. Il successo è stato pieno e completo: applausi insistenti al terminar d'ogni quadro e numerosa richiesta di bis hanno sanzionato il valore della musica semplice, melodica e ricca, staremo per dire anche troppo, di numeri orecchiabili [...]. Nella successione dei quadri variatissimi e pieni d'originale eleganza ha signoreggiato la irresistibile comicità del simpatico Totò che ha messo in particolar rilievo le non poche battute di spirito del libretto [...].»

La Tribuna, Roma, 7 ottobre 1928


«[... ] Totò fu ieri sera insuperabile, specie nelle sue caricature, nelle sue trovate, che mandano di volta in volta gli spettatori in visibilio. [... ] Applauditissima fu, al secondo atto, la Radiotelevisione del Rigoletto e del Barbiere di Siviglia, vista sul dirigibile [...].»

Il Piccolo, Roma, 5 ottobre. 


«Con un teatro gremito ieri sera si è data la serata in onore di Totò, che per tre ore di seguito ha fatto regnare la più schietta ilarità. Molti applausi sono stati tributati al seratante, molti fiori e anche parecchi doni.»

Il Messaggero, Roma, 13 ottobre 1928. 


«[...] La rivista dei due fecondi autori rimane fedele ai procedimenti loro cari: con un sottilissimo filo logico si tengono avvinti i molteplici episodi; ed a questi ultimi, variati con abilità consumata, è affidato il successo. La fantasia si sbizzarrisce quanto più può; il dialogo ne segue docilmente ogni capriccio, e la coreografia è chiamata a prestare ai singoli quadri l'ausilio del pittoresco. Nel quadro, forse, troppo vasto, del Dal Verme, certi particolari si perdono: ma l'assieme è di sicuro effetto. Le trovate non mancano davvero: qualche volta, certe salacità mancano di finezza, almeno, non sono strettamente necessarie. Ma la rivista raggiunge pienamente il suo scopo di divertire. [... ] L'intera compagnia Maresca si è prodigata nell'interpretazione: dalla Ippaviz, inesauribile di brio, alla Lises, da Totò, dalla comicità tanto caratteristica, all'Orsini sempre elegante e corretto [...].»

La Sera, Milano, 16 novembre 1928


Ricostruzione delle rappresentazioni della rivista nelle varie città italiane


TITOLO DELL'OPERATAPPE

Si, si, Susette

Rivista in tre atti e 30 quadri di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca

Torino, Teatro Balbo, 19-30 giugno 1928

Torino, Teatro Balbo, 1 luglio 1928

Roma, Teatro Adriano, 5-23 ottobre 1928

Milano, Teatro Dal Verme 15-23 novembre 1928

Torino, Teatro Balbo, 24-30 dicembre 1928

Torino, Teatro Balbo, 16-18 gennaio 1929

Roma, Teatro Adriano, 19-22 febbraio 1929

Genova, Politeama Genovese, 13 e 15 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 22-27 dicembre 1929

Roma, Teatro Adriano, 18 ottobre 1930 (Compagnia austriaca Schwarz)


Riferimenti e bibliografie:

Rassegna stampa dai quotidiani:

  • La Stampa
  • Corriere della Sera
  • Corriere d'Informazione
  • Il Messaggero
  • L'Impero d'Italia