MONNA EVA

(1928-1929)

Titolo originale Monna Eva

  • Testo: rivista in tre atti e 30 quadri di Paolo Reni
  • Interpreti: Totò, Angela Ippaviz, Alfredo Orsini, Galliano Salvatori, Dino Lugara, Mario Panchetti, Rita Manuero, Riccarda Dal Cigno, Minnie Lises
  • Musica: Maestri Armando Fragna e Franco Coglitore su musiche scelte da Paolo Reni
  • Scene e costumi: Paolo Reni
  • Compagnia: Achille Maresca

Sketch, quadri e notizie

Paolo Reni, nella sua "fiaba ultraterrena" riproduce il Paradiso terrestre e c'è, fra satanelli e serpentelli, nostra signora Eva accanto all'ortolano Adamo, con relativo pomo. Eva, come in un sogno, fa una corsa attraverso il mondo, incontrando via via Don Giovanni e il Re Sole, diventando la più bella di tutte le epoche. Tutto è accompagnato dalle belle musiche di molti autori: Mascheroni, Pietri, Lanzetta, Schinelli, Mignone, ecc.

Dopo il debutto milanese la rivista apre la stagione romana al Teatro Adriano.

Angela Ippaviz 03 logo


Così la stampa dell'epoca


«Paolo Reni riproduce in Monna Eva presso a poco il paradiso terrestre e c'è fra satanelli e serpentelli nostra signora Eva accanto all'ortolano Adamo, che coltiva nel frutteto i pomi. Poi Eva, come in un sogno, fa una corsa attraverso il mondo e diventa la donna più notevole di tutte le epoche: va a scuola di civetteria da Don Giovanni, diviene dama incipriata del'700 e la favorita del Re Sole, poi la sposa del Re Kaude, fra grandi sacerdoti e druidesse indiane, s'incontra con Giacomo Casanova a Venezia e raffigura la lussuria fra i floridi vigneti di Bacco per risvegliarsi all'ultimo quadro e tornare alla pace e alla serenità della sua capanna.»

Il Piccolo , Roma, 25 febbraio 1929.



Ricostruzione delle rappresentazioni della rivista nelle varie città italiane


TITOLO DELL'OPERATAPPE

Monna Eva

Rivista in tre atti e 30 quadri di Paolo Reni

Compagnia Maresca

Torino, Teatro Balbo, 19-27 gennaio 1929

Milano, Teatro Lirico, 1-8 febbraio 1929

Roma, Teatro Adriano, 23 febbraio - 24 marzo 1929

Genova, Politeama Genovese, 3-9 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 28 dicembre 1929 - 1 gennaio 1930


Riferimenti e bibliografie:

Rassegna stampa dai quotidiani:

  • La Stampa
  • Corriere della Sera
  • Corriere d'Informazione
  • Il Messaggero
  • L'Impero d'Italia