Gisella Monaldi

(Torino, 4 marzo 1913 – Roma, 23 maggio 1984) è stata un'attrice italiana.

Biografia

Nasce a Torino, mentre i genitori, gli attori Gastone Monaldi e Fernanda Battiferri, si trovavano nel capoluogo piemontese durante una tournée teatrale. In seguito avrà modo di debuttare in palcoscenico ancora bambina.

Inizia così la sua carriera di attrice teatrale recitando prevalentemente in ruoli brillanti e comici, per poi essere scritturata da Renato Castellani, per la parte di Tosca nel film Sotto il sole di Roma. Contemporaneamente lavora davanti ai microfoni della RAI, in programmi locali regionali come Radio Campidoglio (1946-1952) e Campo de Fiori, scritti e diretti da Giovanni Gigliozzi, dove interpreta il personaggio della Sora Tuta, che la renderà famosa presso gli ascoltatori di Roma e del Lazio.



Filmografia

Sotto il sole di Roma, regia di Renato Castellani (1948)
Bellissima, regia di Luchino Visconti (1951)
Core 'ngrato, regia di Guido Brignone (1951)
Era lui... sì sì!, regia di Vittorio Metz, Marcello Marchesi (1951)
L'eterna catena, regia di Anton Giulio Majano (1951)
Il microfono è vostro, regia di Giuseppe Bennati (1951)
Sette ore di guai, regia di Vittorio Metz, Marcello Marchesi (1951)
Il sogno di Zorro, regia di Mario Soldati (1951)
Stasera sciopero, regia di Mario Bonnard (1951)
Agenzia matrimoniale, regia di Giorgio Pastina (1952)
Viale della speranza, regia di Dino Risi (1952)
La domenica della buona gente, regia di Anton Giulio Majano (1953)
Una madre ritorna, regia di Roberto Bianchi Montero (1953)
Nessuno ha tradito, regia di Roberto Bianchi Montero (1954)
Viva il cinema, regia di Giorgio Baldaccini, Enzo Trapani (1954)
Canzoni di tutta Italia, regia di Domenico Paolella (1955)
Disperato addio, regia di Lionello De Felice (1955)
Il campanile d'oro, regia di Giorgio Simonelli (1955)
La ragazza di via Veneto, regia di Marino Girolami (1955)
Racconti romani, regia di Gianni Franciolini (1955)
Totò lascia o raddoppia?, regia di Camillo Mastrocinque (1956)
La ragazza del Palio, regia di Luigi Zampa (1957)
Il segno di Zorro, regia di Mario Caiano (1963)
Professionisti per un massacro, regia di Nando Cicero (1967)

Varietà radiofonici RAI

Campidoglio, settimanale domenicale di vita romana, trasmissione locale di Roma e del Lazio, dal 1945, poi sostituita nel 1956 da una trasmissione simile Campo de' Fiori, realizzate tutte da Giovanni Gigliozzi, dalla prima sino al 1974, quando furono chiuse tutte le trasmissioni locali per la riforma dei programmi. Monaldi (la sora Tuta) fu una delle attrici più presenti nel programma e lavorò accanto a diversi attori e cantanti, tra cui Fiorenzo Fiorentini (er Sor du fodere), Tatiana Farnese, Enrico Urbini (il centralinista), Sergio D'Alba, Checco Durante, Anita Durante, Isa Bellini, Dora Paci, Isa Di Marzio (Orazio Pennacchioni), Valerio Degli Abbati, Sergio Fantoni, Giuliano Isidori, Franco Latini (il vetturino), Italo Carelli, Pina Piovani, Elio Pandolfi, Rino Salviati, Antonella Steni, Renato Izzo, Michele Gammino, Nando Bruno, Renato Turi, Zoe Incrocci, Gina Mascetti, Nella Gambini, Giusy Valeri, Enzo Liberti, i cantanti Giorgio Onorato e Giulia Jandolo, e molti altri.

Prosa televisiva RAI

Jane Eyre, sceneggiato televisivo 1957.
Un cortile, con Aroldo Tieri, Tonino Pierfederici, Enzo Verd