Andrea Scotti

Spesso in locandina sotto lo pseudonimo di Andrew Scott (Napoli, 27 agosto 1931), è un attore italiano, impiegato prevalentemente in ruoli da caratterista. La sua carriera inizia nel 1955 col film Lo scapolo di Antonio Pietrangeli. Nel 1956 si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma ed inizia una lunga carriera che lo porterà ad interpretare oltre novanta film. Fra le sue interpretazioni più note Morte di un amico (1959) di Franco Rossi, Goliath (1963) di Siro Marcellini, Come inguaiammo l'esercito (1965) di Lucio Fulci e Il figlio di Django (1967) di Osvaldo Civirani.
Ha interpretato numerosi western, talvolta utilizzando lo pseudonimo americanizzante di Andrew Scott.