Anna Maria Bottini

(Milano, 24 marzo 1916) è un'attrice italiana. Alta, slanciata e graziosa, si dedica sin da giovanissima alla recitazione, lavorando in teatro sino alla fine degli anni quaranta. Comincia a lavorare per il cinema al termine del secondo conflitto mondiale, anche se, nonostante le indubbie capacità d'interprete, la Bottini non accede mai a ruoli da protagonista.

Ottima e frizzante attrice caratterista, dalle battute mordaci e gustose e dal piglio aggressivo, lavora in decine di pellicole, collaborando anche con registi di grossa fama ed importanza, come Luchino Visconti, per il quale recita ne Il Gattopardo, (1963), nella parte della governante francese, mrs. Dombreuil, aderendo perfettamente al personaggio.

È molto attiva anche in televisione: la si può per esempio vedere nello sceneggiato Il triangolo rosso, (1967), diretto da Piero Nelli.

In mancanza di concrete offerte di lavoro, la Bottini ha abbandonato l'attività cinematografica all'inizio degli anni ottanta, dedicandosi in seguito esclusivamente al teatro.


Galleria fotografica

Foto: Alamy Images


Filmografia

I figli del marchese Lucera di Amleto Palermi (1938)
Altura di Mario Sequi (1949)
Canzoni per le strade di Mario Landi (1950)
La paura fa 90, regia di Vittorio Metz e Giorgio Simonelli, (1951)
Abbiamo vinto!, regia di Robert A. Stemmle, (1951)
Donne proibite di Giuseppe Amato (1953)
La passeggiata, regia di Renato Rascel, (1953)
La voce che uccide, regia di Aldo Colombo, (1956)
La legge, regia di Jules Dassin, (1959)
I tartassati, regia di Steno, (1959)
Il corazziere, regia di Camillo Mastrocinque, (1960)
Il Gattopardo, regia di Luchino Visconti, (1963)
Gli imbroglioni, regia di Lucio Fulci, (1963)
Un mostro e mezzo, regia di Steno, (1964)
La bella e la bestia, regia di Luigi Russo, (1977)

Televisione

RAI

No, No, Nanette, operetta di Frank Mandel, Otto Harbach, e Irving Cesar, musica di Vincent Youmans, con Franca Tamantini, Enrico Viarisio, Anna Maria Bottini, Alberto Bonucci, Erika Sandri, Gino Mattera, Marina Bonfigli, Gisella Sofio, Ornella D'Arrigo, Sandra Mondaini, orchestra di Cesare Gallino, regia di Vito Molinari, trasmessa sabato 8 gennaio 1955, ore 21.
Pane altrui, dramma di Ivan Turgenev, con Luciano Alberici, Luisella Boni, Aldo Silvani, Guido Verdiani, Glauco Mauri, Giulio Oppi, Erminio D'Olivo, Mario Ferrari, Mercedes Brignone, Mauro Carbonoli, Giuseppe Nessi, Anna Maria Bottini, Carlo Gonfiantini, Nino Bianchi, regia di Tatiana Pavlova, trasmesso venerdì 22 giugno 1956, ore 21.
I tromboni, commedia di Federico Zardi, con Franca Mantelli, Anna Maria Bottini, Massimo Villa, Nicoletta Rizzi, Marisa Fabbri, Renato Romano, Quinto Parmeggiani, Francesco Sormano, regia di Raffaele Meloni, trasmessa il 6 agosto 1971.
Il piacere dell'onesta, commedia di Luigi Pirandello, con Erika Blanc, Alberto Lionello, Adriana Stracci, Anna Maria Bottini, Gabriele Antonini, Mico Cundari, Roberto Pescara, regia di Lamberto Puggelli, trasmessa il 19 ottobre 1982.
Il berretto a sonagli, commedia di Luigi Pirandello, con Anna Maria Bottini, Miriam Crotti, Paolo Stoppa, Rita Livesi, Pierluigi Cominotto, Carla Calò, Anna Priori, regia di Luigi Squarzina, trasmessa il 20 dicembre 1985.