Daniele Palmesi, Federico Clemente Dic 2015

Antonio Cifariello

Antonio Cifariello (Napoli, 19 maggio 1930 – Lusaka, 12 dicembre 1968) è stato un attore italiano.

Biografia

Secondogenito del noto scultore Filippo Cifariello (1864-1936), dopo il diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, esordisce al cinema nel 1952 con il film Eran trecento (La spigolatrice di Sapri), per la regia di Gian Paolo Callegari. Di lì segue una rapida ascesa, grazie anche a lungometraggi come Villa Borghese di Vittorio De Sica, in cui interpreta l'episodio Serve e soldati, e L'amore in città, nell'episodio Agenzia matrimoniale, firmato da Federico Fellini.

Nella sua breve ma intensa carriera recita in numerosi film, caratterizzando il ruolo del giovane di bell'aspetto, seduttore, tipico della commedia all'italiana, e lavorando anche con registi molto famosi come, oltre a quelli già citati, Dino Risi, Luigi Comencini, Mario Camerini e Valerio Zurlini. Per quest'ultimo interpreta il suo personaggio migliore, quello del protagonista ne Le ragazze di San Frediano.

Prende parte ad alcuni sceneggiati televisivi, tra cui Il dottor Antonio (1954) dall'omonimo romanzo di Giovanni Ruffini, il primo sceneggiato della tv italiana, e Le avventure di Nicola Nickleby (1958), tratto dal romanzo di Dickens.

Sposa Patrizia Della Rovere, giovane attrice messasi in luce come valletta nella celebre trasmissione televisiva Il Musichiere. Dal matrimonio hanno avuto un figlio, Fabio Cifariello, musicista.

All'inizio degli anni sessanta interpreta alcuni film in Spagna e negli Stati Uniti. Il suo penultimo film è I figli del capitano Grant, prodotto dalla Walt Disney, per la regia di Robert Stevenson.

All'attività di attore affianca negli anni sessanta quella di documentarista per la RAI, che lo porterà a compiere numerosi viaggi in giro per il mondo. Proprio in uno di questi viaggi, perde la vita a soli 38 anni nello Zambia, a causa di un incidente aereo.


Galleria fotografica


Filmografia

Eran trecento, conosciuto anche come La spigolatrice di Sapri, regia di Gian Paolo Callegari (1952)
Africa sotto i mari, regia di Giovanni Roccardi (1953)
L'amore in città, regia di Federico Fellini, Michelangelo Antonioni (1953) - episodio Agenzia matrimoniale
Villa Borghese, regia di Gianni Franciolini (1953) - episodio Serve e soldati
Eva nera, regia di Giuliano Tomei (1953)
Donne proibite, regia di Giuseppe Amato (1954)
Carosello napoletano, regia di Ettore Giannini (1954)
Le signorine dello 04, regia di Gianni Franciolini (1955)
Le ragazze di San Frediano, regia di Valerio Zurlini (1955)
La bella di Roma, regia di Luigi Comencini (1955)
Racconti romani, regia di Gianni Franciolini (1955)
Pane, amore e..., regia di Dino Risi (1955)
I quattro del getto tonante, regia di Fernando Cerchio (1955)
La donna del giorno, regia di Francesco Maselli (1956)
Suor Letizia, regia di Mario Camerini (1956)
Peccato di castità, regia di Gianni Franciolini (1956)
Noi siamo le colonne, regia di Luigi Filippo D'Amico (1956)
La donna del giorno, regia di Francesco Maselli (1956)
Operazione notte, regia di Giuseppe Bennati (1957)
Souvenir d'Italie, regia di Antonio Pietrangeli (1957)
La mina, regia di Giuseppe Bennati (1957)
Vacanze a Ischia, regia di Mario Camerini (1957)
Amanti senza peccato, regia di Mario Baffico (1957)
Giovani mariti, regia di Mauro Bolognini (1958)
Resurrezione (Auferstehung), regia di Rolf Hansen (1958)
Le bellissime gambe di Sabrina, regia di Camillo Mastrocinque (1958)
L'amore nasce a Roma, regia di Mario Amendola (1958)
Promesse di marinaio, regia di Turi Vasile (1958)
Uomini e nobiluomini, regia di Giorgio Bianchi (1959)
Ciao, ciao bambina! (Piove), regia di Sergio Grieco (1959)
Costa Azzurra, regia di Vittorio Sala (1959)
Brevi amori a Palma di Majorca, regia di Giorgio Bianchi (1959)
Roulotte e roulette, regia di Turi Vasile (1959)
Questo amore ai confini del mondo, regia di Giuseppe Maria Scotese (1960)
A qualcuna piace calvo, regia di Mario Amendola (1960)
I masnadieri, regia di Mario Bonnard (1961)
Margarita se llama mi amor, regia di Ramon Fernandez (1961)
Jessica, regia di Jean Negulesco, Oreste Palella (1962)
Quel nostro amore impossibile (La bella Lola), regia di Alfonso Balcazar (1962)
I figli del capitano Grant (In Search of the Castaways), regia di Robert Stevenson (1962)
Giuseppe a Varsavia (Giuseppe w Warszawie), regia di Stanislaw Lenartowicz (1964)

Doppiatori

Giuseppe Rinaldi in Noi siamo le colonne, Souvenir d'Italie, L'amore nasce a Roma, Le bellissime gambe di Sabrina, Uomini e nobiluomini, Brevi amori a Palma di Majorca, I masnadieri, I figli del capitano Grant
Pino Locchi in Vacanze ad Ischia, Giovani mariti
Carlo Giuffré in Pane, amore e...
Enrico Maria Salerno in L'amore in città
Luciano Melani in Le ragazze di San Frediano
Nino Manfredi in La bella di Roma
Renzo Palmer in La donna del giorno
Aldo Barberito in Racconti romani