Antonio Musu

(Napoli, 14 maggio 1916 – Pisa, ottobre 1979) è stato un regista, produttore cinematografico e sceneggiatore italiano. Iniziò a lavorare al cinema nel 1944 come assistente regista per La grande aurora di Giuseppe Maria Scotese. Dal 1948 fu direttore di produzione e quindi produttore di diversi film anche importanti, tra i quali In nome della legge di Pietro Germi e due pellicole di Gillo Pontecorvo, Kapò e La battaglia di Algeri per il quale vinse nel 1967 il Nastro d'argento al miglior produttore. Dietro la macchina da presa diresse alcuni documentari e due film a soggetto tra il 1955 e il 1958, il bellico Il prezzo della gloria e Totò e Marcellino, con Totò e Pablito Calvo. Era sposato dal 1943 con l’attrice Jone Salinas. È deceduto all’età di 63 anni.

Totò e Marcellino

Filmografia

Regista

Il prezzo della gloria (1955) anche sceneggiatura
Totò e Marcellino (1958) anche sceneggiatura
Direttore di produzione
In nome della legge di Pietro Germi (1949)
Il cammino della speranza di Pietro Germi (1950)
Puccini di Carmine Gallone (1953)
Prima di sera di Piero Tellini (1954)
Sinfonia d'amore di Glauco Pellegrini (1954)
Kapò di Gillo Pontecorvo (1959)
Le belle famiglie di Ugo Gregoretti (1964)
La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo (1966)

Bibliografia

Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano. I registi dal 1930 ai giorni nostri, Editore Gremese, Roma (2002), pagg. 302-303.