Daniele Palmesi, Federico Clemente Nov 2015

Armando Guarnieri

È stato un attore caratterista dalla fine degli anni trenta fino alla fine degli anni sessanta. Ha esordito sullo schermo nel 1938 nel film Il suo destino di Enrico Guazzoni con Luisa Ferida in un ruolo minore. Negli anni quaranta interpreta molti film dei quali citiamo Amanti in fuga del 1946 con Gino Bechi, I fratelli Karamazoff del 1947 con Fosco Giachetti e Mariella Lotti, entrambi diretti da Giacomo Gentilomo e L'isola di Montecristo di Mario Sequi del 1949 con Carlo Ninchi e Claudio Gora nel ruolo di Esposito. Negli anni cinquanta e sessanta prende parte sempre in ruoli di caratterista a molti altri film tra cui Guardie e ladri di Mario Monicelli e Steno del 1951 con Totò e Aldo Fabrizi nel ruolo del barbiere e in tanti altri. Negli anni sessanta infine prende parte a film del genere mitologico e nel filone degli spaghetti western. Chiude la carriera di attore nel 1969.