Bruno Carotenuto

(Roma, 8 maggio 1941) è un attore italiano.

Biografia

Figlio del più celebre Memmo, inizia giovanissimo, verso la seconda metà degli anni cinquanta a lavorare nel mondo del cinema.

Negli anni prende parte a molte commediole e spaghetti western; in questi ultimi si accredita con lo pseudonimo Carol Brown.

Da segnalare la sua partecipazione a Mattino di primavera del 1957, nel quale recita da protagonista, e la sua partecipazione in Estate violenta di Zurlini e La legge di Dassin, entrambi realizzati nel 1959.

Filmografia

Solo Dio mi fermerà, regia di Renato Polselli (1956)
Mattino di primavera, regia di Giacinto Solito (1957)
Gambe d'oro, regia di Turi Vasile (1958)
Mogli pericolose, regia di Luigi Comencini (1958)
Gagliardi e pupe, regia di Roberto Bianchi Montero (1958)
La sceriffa, regia di Roberto Bianchi Montero (1959)
Estate violenta, regia di Valerio Zurlini (1959)
La legge, regia di Jules Dassin (1959)
Il principe fusto, regia di Maurizio Arena (1960)
Gioventù di notte, regia di Mario Sequi (1961)
Madame Sans-Gêne, regia di Christian-Jaque (1961)
Quattro notti con Alba, regia di Luigi Filippo D'Amico (1962)
Napoleone a Firenze, regia di Piero Pierotti (1963)
Per un pugno di dollari, regia di Sergio Leone (1964)
Sindbad contro i sette saraceni, regia di Emimmo Salvi (1964)
Operazione Poker, regia di Osvaldo Civirani (1965)
7 dollari sul rosso, regia di Alberto Cardone (1966)