Edy Campagnoli

Nome d'arte di Edda Campagnoli (Milano, 12 giugno 1934 – Milano, 6 febbraio 1995), è stata una conduttrice televisiva e modella italiana, attiva in Rai nella prima fase dell'emittenza televisiva. È stata anche interprete di fotoromanzi.

È stata la più nota ed apprezzata fra le cosiddette vallette della televisione italiana e, nonostante Mike la incitasse spesso a parlare di più, ha sempre preferito ricoprire un ruolo secondario, modesto ma dignitoso, perfettamente complementare alla grande popolarità e all'inconfondibile stile del conduttore. Se Bongiorno era un vero e proprio divo, la Campagnoli conferiva tuttavia un delicato tocco di eleganza al telequiz che ogni settimana attirava milioni di telespettatori. Cominciò la carriera di indossatrice nel secondo dopoguerra.

Nel 1952 rivestì per il Teatro alla Scala il ruolo di Venere ne La Vestale, con Maria Callas, per la regia di Luchino Visconti.

Debuttò in televisione nel 1955 in un programma pomeridiano condotto da Elda Lanza dal titolo Vetrine; la grande occasione arrivò nel novembre dello stesso anno con Lascia o raddoppia?, un'occasione vissuta però con discrezione e riservatezza. Soprannominata la valletta muta, si limitava ad accompagnare i concorrenti e a porgere le buste, il tutto senza alcun accenno di protagonismo, ma piuttosto con grazia ed eleganza.

Dopo la conclusione del telequiz, fece ancora qualche breve apparizione in Musica alla ribalta, Controcanale e Tigre contro tigre e un'esperienza cinematografica accanto a Luciano Tajoli in La voce che uccide (1956). Ricoprì anche un piccolo ruolo, come membro della commissione giudicante i lettori del tg nell'episodio Il dentone interno al film I complessi, del 1965, con Alberto Sordi.

Nel 1957 inizia la sua carriera come interprete di fotoromanzi per la settimanale Bolero Film, interpretando molti ruoli come protagonista accanto a noti attori come Umberto Orsini, Gastone Moschin, Achille Togliani, Paolo Carlini, Mario Petri, Mario Valdemarin e Germano Longo.

Abbandonò definitivamente la carriera televisiva per dedicarsi alla moda dopo la nascita della figlia Patricia, avvenuta nel 1961 (nel 1958 aveva sposato il calciatore Lorenzo Buffon) e nel 1965 termina anche la carriera come attrice di fotoromanzi.

Nel 1979 riapparve sui teleschermi nella prima puntata della riedizione di Lascia o raddoppia? dove al fianco di Mike Bongiorno, sempre nelle vesti di conduttore, figurava la figlia Patricia.