Elio Pandolfi

(Roma, 17 giugno 1926) è un attore, cantante e doppiatore italiano.

Biografia

Diplomatosi all'Accademia nazionale d'arte drammatica di Roma, debuttò a Venezia nel 1948 come mimo-ballerino in Le maleheur d'Orphée di Milhaud; nello stesso anno entrò con Orazio Costa al Piccolo Teatro di Roma.

Alla radio approdò nel 1949, scritturato da Nino Meloni (su segnalazione di Bice Valori) per la Compagnia del teatro comico musicale di Radio Roma.

Capace di notevoli caratterizzazioni, dotato di una naturale propensione alla ricerca delle sfumature, dalla fine degli anni Quaranta partecipò alle trasmissioni di rivista di maggior successo, da La bisarca di Garinei e Giovannini (1949-51) a Briscola di Puntoni e Verde (1949-51), dal Giringiro (1951) a Caccia al tesoro (1952-54) di Garinei e Giovannini, da La canasta di Fiorentini a Rosso e nero con Corrado (1951-57) e Campo de' fiori diretto da Giovanni Gigliozzi (1955).

Artista elegante e versatile, dotato di una voce duttile, nel 1954 debuttò come cantante nell'operetta di Alfredo Cuscinà La barca dei comici, per poi dedicarsi a un'intensa attività teatrale con Wanda Osiris, Carlo Dapporto, Lauretta Masiero, Febo Conti e Antonella Steni, partner con la quale ha formato a lungo una delle coppie più affiatate dello spettacolo leggero italiano.

Negli anni Sessanta, con Dino Verde, cui sarebbe rimasto legato fino agli anni Ottanta, prese parte a numerose trasmissioni radiofoniche di varietà, fra cui Urgentissimo, Scanzonatissimo, con Antonella Steni e Alighiero Noschese, I discoli per l'estate (1974-75) e 20.30 Express, insieme alla Steni.

Come doppiatore cinematografico è stato la voce italiana dell'attore francese Jacques Dufilho in tutti i film della serie sul Colonnello Buttiglione e fra i tanti lavori di doppiatore, ha doppiato Donald O'Connor in Cantando sotto la pioggia. Elio Pandolfi ha doppiato anche Stanlio della coppia Laurel & Hardy, assieme a Pino Locchi che dava la voce a Ollio, in alcuni film ridoppiati tra i quali Allegri eroi (1957) e La bomba comica (1958). Ha doppiato anche due personaggi Disney: Paperino, nei cartoni degli anni Sessanta e Settanta come seconda voce alternato ad Oreste Lionello, e Le tont ne La bella e la bestia (presente nella colonna sonora in duetto con Carlo Lepore). Negli anni sessanta e settanta, Elio Pandolfi doppiò anche Daffy Duck,come la seconda voce nei cortometraggi dei Looney Tunes e Merrie Melodies.

Elio Pandolfi è stato un doppiatore molto attivo all'interno di Carosello, dando voce a una serie di personaggi animati, soprattutto della Paul Film di Paul Campani. In particolare era la voce di Toto del duo Toto e Tata, mentre Tata era interpretata da Isa Di Marzio.

In ambito cinematografico, dove debuttò nel 1952 con Altri tempi di Blasetti, oltre che per vari ruoli secondari (e la trasposizione di Scanzonatissimo) merita di essere ricordato come doppiatore di talento: sua la voce di Groucho Marx e di Spencer Tracy in alcuni ridoppiaggi degli anni Ottanta e quella di vari personaggi in 8½ di Fellini (1963), e di Joel Grey in Cabaret (1972).

Negli anni Settanta, tra gli impegni teatrali (Alleluja brava gente di Garinei e Giovannini, 1970; "Le femmine Puntigliose" Goldoni. Regia di Giuseppe Patroni Griffi (1977) Il vizietto di Salce, 1979) e televisivi (vari spettacoli e romanzi sceneggiati), continuò a partecipare ad alcune trasmissioni radiofoniche come Il fischiatutto (1971) e Lei non sa chi sono io! (1972).

Per il Teatro Verdi (Trieste) nel Teatro Stabile Politeama Rossetti nel 1972 è il Conte Boni Cancianu ne La principessa della Czarda con Adriana Innocenti, nel 1974 Leopoldo Branmayer ne Al cavallino bianco con Sergio Tedesco e Sandro Massimini, nel 1979 Pancrazio XIV ne La duchessa di Chicago con Massimini e la regia di Gino Landi, nel Teatro Lirico Giuseppe Verdi nel 1988 Njegus ne La vedova allegra (operetta) con Daniela Mazzucato, Roberto Frontali e Luciana Serra, nel 1992 L'Imperatore Francesco Giuseppe in Parata di primavera (Frühjahrsparade) di Robert Stolz, nel 1993 Gioacchino XIII Principe di Flausenthurn in Sogno di un valzer di Oscar Straus con José Cura per la regia di Massimo Scaglione, nel 2002 Toby Gutter in Scugnizza con Gennaro Cannavacciuolo, nel 2005 il Narratore in Gasparone di Karl Millöcker e nel 2008 Il capo degli eunuchi ne Il paese del sorriso con Silvia Dalla Benetta.

Al Teatro La Fenice di Venezia nel 1988 è Njegus ne La vedova allegra con Raina Kabaivanska e la regia di Mauro Bolognini, nel 1990 lo è al Teatro dell'Opera di Roma sempre con la regia di Bolognini[1]

Tra la fine degli anni Ottanta e il decennio successivo, è tornato alla radio, soprattutto come lettore, in trasmissioni come Mi racconti una fiaba? (1987-91), Impara l'arte e Il Signor Bonalettura, questi due ultimi programmi condotti da Luciano Rispoli. Attore fra i più affezionati al mezzo, Pandolfi continua a frequentare i microfoni della radio, partecipando da diversi anni al programma di Rai Radio Tre Hollywood Party e conducendo dal 2002 Di tanti palpiti.

Pandolfi inoltre alterna al cinema anche esperienze teatrali fino al 2000 quando debutta con La mandragola di Niccolò Machiavelli con la regia di Paolo Gazzarra con Antonella Elia.

Tra il 2004 e il 2005 prodotto da Teatro Il Primo di Arnolfo Petri si dedica all'operetta, interpretando col Maestro Marco Scolastra due recital musicali , "Operetta mon amour" (2004) e "Le Vispe Terese" (2005). Nello stesso biennio assume la direzione artistica del Premio Nike per il Teatro e della Accademia Primostudio diretta dallo stesso Petri. Pandolfi ha lavorato anche in televisione partecipando a varietà e sceneggiati:

Fuori programma, presentano Elio Pandolfi e Raffaele Pisu, con il complesso di Bruno Quirinetta, con Tino Scotti, Gianni Agus e Giulio Marchetti, le domeniche, alle ore 17, 1955.
Orgoglio e pregiudizio, sceneggiato televisivo diretto da Daniele D'Anza (1957).
Za-bum, varietà diretto da Mario Mattoli (1964)
La domenica è un'altra cosa, varietà (1969)
Suonare Stella, regia di Gian Carlo Nicotra (2006)

Nel 2012 è di scena al teatro Manhattan di Roma con lo spettacolo "Letterine per Silvia e altri sogni" scritto e diretto da Paolo Silvestrini. Nel 2016 è stato premiato alla casa del Cinema di Roma, con il Nastro d'Argento alla carriera per il documentario a lui stesso dedicato dal titolo "A qualcuno piacerà".

Varietà radiofonici RAI

La serenata al vento, di Carlo Veneziani, regia di Silvio Gigli, trasmessa il 10 aprile 1950.
Sotto il parapioggia, di Verde e Puntoni, regia di Riccardo Mantoni, in onda nel 1951-1952.
Cappello a cilindro, di Antonio Amurri, 1962.
Venti e trenta express, di Faele e Verde, regia di Silvio Gigli, 1962.
I discoli per l'estate, di Dino Verde, regia di Arturo Zanini, 1975.


Galleria fotografica

Foto: Getty Images


Varietà televisivi RAI

Facciamo la spia, di Lydia Ripandelli, trasmessa il 16 ottobre 1953.
Fuori programma, presentano Elio Pandolfi e Raffaele Pisu, con il complesso di Bruno Quirinetta, con Tino Scotti, Gianni Agus e Giulio Marchetti, le domeniche, alle ore 17, 1955.
Le canzoni di tutti, di Maccari, Salce e Scola, regia di Mario Landi, trasmesso dal 15 gennaio al 26 febbraio 1958.
Za-bum, varietà diretto da Mario Mattoli (1964)
La domenica è un'altra cosa, varietà (1969)
Suonare Stella, regia di Gian Carlo Nicotra (2006)

Prosa radiofonica RAI

Gli errori di Giosuè,di Ugo Ronfani, regia di Alberto Casella, trasmessa il 16 novembre 1951.
Fuenteovejuna, di Lope de Vega, regia di Anton Giulio Majano, trasmessa il 3 aprile 1959.
Le belle sabine, di Leonid Andreief, regia di Marco Visconti, trasmessa il 12 giugno 1963.

Prosa televisiva RAI

Non ti conosco più, di Aldo De Benedetti, regia di Claudio Fino, trasmessa il 22 gennaio 1954.
Orgoglio e pregiudizio, di Jane Austen, regia di Daniele D'Anza, trasmessa il 21 settembre 1957.
La bisbetica domata, regia di Daniele D'Anza, trasmessa il 3 ottobre 1958.
Il borghese gentiluomo, di Molière, regia di Giacomo Vaccari, trasmessa il 16 luglio 1959.
Il furfantello dell'Ovest, regia di Anton Giulio Majano, trasmessa il 23 febbraio 1962.
L'alba, il giorno e la notte, regia di Luciano Mondolfo, trasmessa il 6 gennaio 1968.
Enrico IV, di Luigi Pirandello, regia di Marco Bellocchio, trasmessa il 4 novembre 1991.

Filmografia

Altri tempi - Zibaldone n. 1 , regia di Alessandro Blasetti (1951)
Ci troviamo in galleria, regia di Mauro Bolognini (1953)
Perdonami! , regia di Mario Costa (1953)
Totò lascia o raddoppia? , regia di Camillo Mastrocinque (1956)
Il figlio del corsaro rosso, regia di Primo Zeglio (1959)
La cento chilometri , regia di Giulio Petroni (1959)
Noi duri , regia di Camillo Mastrocinque (1960)
Scanzonatissimo , regia di Dino Verde (1963)
Il magnifico avventuriero , regia di Riccardo Freda (1963)
Obiettivo ragazze , regia di Mario Mattoli (1963)
Io, io, io... e gli altri , regia di Alessandro Blasetti (1966)
Per qualche dollaro in meno , regia di Mario Mattoli (1966)
Addio mamma , regia di Irving Jacobs (1967)
Il sole è di tutti , regia di Domenico Paolella (1968)
La più bella coppia del mondo , regia di Camillo Mastrocinque (1968)
Amore Formula 2 , regia di Mario Amendola (1970)
Quando gli uomini armarono la clava e... con le donne fecero din don , regia di Bruno Corbucci (1971)
Buona parte di Paolina , regia di Nello Rossati (1973)
Orazi e Curiazi 3 - 2 , regia di Giorgio Mariuzzo (1977)
Priest of Love, regia di Christopher Miles (1981)
Un uomo di razza , regia di Bruno Rasia (1989)
Ferdinando e Carolina , regia di Lina Wertmuller (1999)
Elisa di Rivombrosa , regia di Cinzia TH Torrini (2003)
Peperoni ripieni e pesci in faccia , regia di Lina Wertmuller (2004)

Doppiaggio

Film cinema

Donald Pleasence ne Il pifferaio di Hamelin, Il tesoro dello Yankee Zephyr, I predatori dell'anno Omega, Nosferatu a Venezia, Diên Biên Phu
Mickey Rooney in Bill, L'arcidiavolo, Una notte al museo
Geoffrey Bateman in Off Key - Tre tenori
Walter Brennan in La vita di Vernon e Irene Castle
Jean-Claude Brialy in Il mostro
Ned Beatty in Quarto protocollo
Eric Blore in Cerco il mio amore
Jim Broadbent in Riccardo III
Mel Brooks in Ecco il film dei Muppet
Fabrizio Capucci in La calda vita
Coluche in Un commissario al di sotto di ogni sospetto
Jacques Dufilho in tutti i film della serie del Colonnello Buttiglione
Marty Feldman in Frate Ambrogio
Billy House in Manicomio
John Gielgud in Il fantasma di Canterville
Joel Grey in Cabaret
Richard Griffiths in Stage Beauty
Sacha Guitry in Tu mi hai salvato la vita, Versailles, Il diavolo zoppo
Edmund Gwenn in Il miracolo della 34ª strada
Ricky Jay in Il colpo
Peter Jeffrey in Le avventure del barone di Munchausen
Gottfried John in Asterix e Obelix contro Cesare
Nathan Lane in Nicholas Nickleby
Charles Laughton in La taverna della Giamaica, Il maggiordomo
Bert Lahr in Il mago di Oz
Stan Laurel in Gli allegri eroi
Christopher Lloyd in La famiglia Addams, La famiglia Addams 2
Oreste Lionello in Il profeta
Peter Lorre in Il mistero del falco
Bela Lugosi in Dracula
Keye Luke in Alice
Aldo Maccione in Travaux - Lavori in casa
Steve Martin in I tre amigos
Groucho Marx in I fratelli Marx al college, Una notte all'Opera
Derek McGrath in Freaked - Sgorbi
Tomás Milián in L'attico
Pierre Mondy in Il regalo
Robert Morley in L'avventuriero della Malesia, Fuori l'autore, Giallo in casa Muppet
David Niven in Una ragazza, un maggiordomo e una lady
Philippe Noiret in Colpo di spugna, Fort Saganne, Volto segreto - Masques
Donald O'Connor in Cantando sotto la pioggia
Anthony Perkins in China Blue
Wojciech Pszoniak in Dottor Korczak
Peter Sellers in La verità quasi nuda
Michel Serrault in I quarantesimi ruggenti, Una rondine fa primavera, Rien ne va plus - Il vizietto dell'onorevole
Timothy Spall in Il tè nel deserto
Red Skelton in Ziegfeld Follies
Spencer Tracy in Furia, Gli uomini della città dei ragazzi, L'esploratore scomparso, 20.000 anni a Sing Sing, La donna del giorno
Peter Ustinov in Il mistero del dinosauro scomparso
Clifton Webb in Il grattacielo tragico, Dodici lo chiamano papà
Peter Whitford in Ballroom - Gara di ballo
Norman Wisdom in Si spogli infermiera, Norman, astuto poliziotto
Tayar Yildiz in La meravigliosa favola di Biancaneve

Telefilm

Tom Bosley in La signora in giallo
Sorrell Booke in Hazzard

Film d'animazione

Le Tont in La bella e la bestia
Gongolo in La meravigliosa favola di Biancaneve
7-ZARK-7 in Gatchaman
Dottor Guanciamela in Tom & Jerry: Il film
Smeagol in Il Signore degli Anelli

Note

  1. ^ adnkronos, www1.adnkronos.com.