Federico Collino

(Firenze, 5 dicembre 1892 – Bologna, 5 luglio 1975) è stato un attore italiano, attivo in teatro e cinema.

Biografia

Inizia la sua carriera artistica sul palcoscenico accanto ai maggiori attori italiani come Maria Melato, Antonio Gandusio, Renzo Ricci, Ruggero Ruggeri e tanti altri, sempre in parti di caratterista anche per via del suo aspetto grassottello e goffo. Tuttavia ha la soddisfazione di avere il nome in ditta in una formazione teatrale con Enrico Viarisio e Giuseppe Porelli in tournée dal 1936 al 1940. Nel cinema debutta nel 1935 e, ovviamente, viene adoperato come gustoso caratterista ricco di bonaria simpatia e comicità tipicamente italiana. Rimasto vedovo nel 1950, continua ad apparire ancora per una decina d'anni per poi ritirarsi nella Casa di riposo per attori Lyda Borelli di Bologna dove muore nel 1975 a 82 anni.

Prosa televisiva RAI

La scuola delle mogli, di Molière con Valeria Valeri, Federico Collino, Memo Benassi, Gianrico Tedeschi, Raoul Grassilli, Ave Ninchi, Giancarlo Sbragia, Augusto Mastrantoni, regia di Corrado Pavolini (1955)


Galleria fotografica

Foto: lombardiabeniculturali.it


Filmografia

Passaporto rosso, regia di Guido Brignone (1935)
Sono stato io !, regia di Raffaello Matarazzo (1937)
Un garibaldino al convento, regia di Vittorio De Sica (1941)
Due cuori fra le belve, regia di Giorgio Simonelli (1943)
Arrangiatevi! regia di Mario Bolognini (1959)