Gigi Reder (Luigi Schroeder)

Nome d'arte di Luigi Schroeder (Napoli, 25 marzo 1928 – Roma, 8 ottobre 1998), è stato un attore italiano. Divenne noto al grande pubblico per l'interpretazione del geometra Silvio Filini, collega del ragionier Ugo Fantozzi, interpretato da Paolo Villaggio.

Biografia

Nacque a Napoli il 25 marzo del 1928 da una famiglia di origini tedesche da parte paterna. Dopo gli studi presso l'Università Federico II, non terminati, si trasferisce a Roma, entrando nel mondo della radio con l'incarico di radiopresentatore e attore di radiodrammi. Esordisce anche sul palcoscenico con opere dialettali e d'avanspettacolo per poi cimentarsi con ottimi risultati in rappresentazioni di prosa grazie alla partecipazione in compagnie importanti capitanate dai più noti nomi dell'epoca, quali Peppino De Filippo, Turi Ferro, Mario Scaccia e Giorgio Albertazzi. L'esordio sul grande schermo arriva agli inizi degli anni cinquanta con piccole parti in molte commedie.

Spalla di lusso e valente caratterista, nella sua carriera quasi cinquantennale partecipa a circa sessanta film, spesso con interpretazioni di notevole spessore (vanno ricordate le partecipazioni a film di Fellini, Germi, Bevilacqua, Vittorio De Sica e Comencini).

Muore a Roma l'8 ottobre 1998, all'età di 70 anni, in seguito a un collasso cardiaco presso l'Ospedale San Filippo Neri[1]; in seguito ha ricevuto sepoltura nel Cimitero del Verano a Roma. Paolo Villaggio, compagno di tanti successi, comunicò per primo la notizia alla stampa pronunciando queste parole:

« Muore una parte della mia vita. Era un grande attore che aveva recitato anche con Fellini ma la gente ormai lo identificava col suo personaggio. Tutti quelli che mi hanno chiamato mi hanno detto: "è morto Filini". Con me era come Peppino De Filippo con Totò: spesso faceva ridere più di me. »

Villaggio dedicherà alla sua memoria Fantozzi 2000 - La clonazione, l'ultimo film della saga fantozziana, nel quale non compare il ragionier Filini.

Il ragionier Filini

Reder diviene famoso grazie al personaggio del ragionier Filini (Renzo Filini, nel primo film, Silvio Filini in Fantozzi contro tutti e Arturo Filini in Fracchia contro Dracula) nella saga del ragionier Fantozzi e Fracchia al fianco di Paolo Villaggio, creando col comico genovese un sodalizio artistico che porterà a quattordici film di successo e segnando un'indelebile traccia nella comicità italiana. Col suo personaggio Reder regala momenti d'umanità, di tenerezza e gag esilaranti: da ricordare l'episodio più intenso in cui organizza gite per pensionati cercando di dimenticare l'emarginazione della vecchiaia (Fantozzi va in pensione). Consegue notevoli consensi di pubblico anche per Fracchia la belva umana (nel ruolo della vecchia madre siciliana del serial killer) e Fracchia contro Dracula. Per il ruolo del ragionier Filini otterrà, nel 1987, la candidatura al David di Donatello per il miglior attore non protagonista per il film Superfantozzi e, nel 1994, quella al Nastro d'argento al migliore attore non protagonista per Fantozzi in paradiso.

Televisione

Reder è stato interprete televisivo di originali e divertenti telefilm, varietà: fra essi Le avventure di Laura Storm (1966, episodio A carte scoperte), a fianco di Lauretta Masiero. In una puntata di Scala reale, programma televisivo della Rai del 1966, si può notare Gigi Reder, nella parte di uno scolaro, dietro a Gaetano Pappagone (interpretato da Peppino De Filippo).[2] Interprete di sketch memorabili (ancora con Paolo Villaggio, stavolta con la saga incentrata sul personaggio di Giandomenico Fracchia), negli ultimi anni di carriera era tornato a teatro, lavorando tra gli altri con Barbara Bouchet.

Politica

In occasione delle elezioni del 1987 fece uno spot per la campagna elettorale del PSDI, interpretò la parte di un elettore che, all'interno della cabina elettorale, guarda la scheda e ragiona sul voto da esprimere. Attaccando uno a uno gli altri partiti giunge alla conclusione che l'unico voto possibile è quello social democratico affermando: "Gli unici con un po' di buonsenso mi sembrano i socialdemocratici!"[3], casualmente fece lo stesso anche Paolo Villaggio che fece uno spot e si candidò per Democrazia Proletaria[4].


Galleria fotografica

Foto: Getty Images


Filmografia

Cinema

47 morto che parla, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)
Bellezze in bicicletta, regia di Carlo Campogalliani (1950)
Libera uscita, regia di Duilio Coletti (1951)
Una bruna indiavolata, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1951)
Stasera sciopero, regia di Mario Bonnard (1951)
Carica eroica, regia di Francesco De Robertis (1952)
Canzone appassionata, regia di Giorgio Simonelli (1953)
Pane, amore e fantasia, regia di Luigi Comencini (1953)
Stazione Termini, regia di Vittorio De Sica (1953)
L'oro di Napoli, regia di Vittorio De Sica (1954)
Pane, amore e gelosia, regia di Luigi Comencini (1954)
Gli innamorati, regia di Mauro Bolognini (1955)
La bella di Roma, regia di Luigi Comencini (1955)
Anna di Brooklyn, regia di Carlo Lastricati e Vittorio e Sica (1958)
La cento chilometri, regia di Giulio Petroni (1959)
Ferdinando I, re di Napoli, regia di Gianni Franciolini (1959)
Il vedovo, regia di Dino Risi (1959)
Fra' Manisco cerca guai, regia di Armando W. Tamburella (1961)
Mina... fuori la guardia, regia di Armando W. Tamburella (1961)
Il giudizio universale, regia di Vittorio De Sica (1961)
Parigi o cara, regia di Vittorio Caprioli (1962)
Made in Italy, regia di Nanni Loy (1965)
Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova, veneziano, regia di Luigi Comencini (1969)
Zingara, regia di Mariano Laurenti (1969)
Cerca di capirmi, regia di Mariano Laurenti (1970)
Satiricosissimo, regia di Mariano Laurenti (1970)
La Califfa, regia di Alberto Bevilacqua (1971)
Ma che musica maestro!, regia di Mariano Laurenti (1971)
L'emigrante, regia di Pasquale Festa Campanile (1973)
Fantozzi, regia di Luciano Salce (1975)
Il secondo tragico Fantozzi, regia di Luciano Salce (1976)
Il... Belpaese, regia di Luciano Salce (1977)
Lo chiamavano Bulldozer, regia di Michele Lupo (1978)
Dove vai in vacanza?, regia di Luciano Salce (1978)
Rag. Arturo De Fanti, bancario precario, regia di Luciano Salce (1979)
Café Express, regia di Nanni Loy (1980)
Fantozzi contro tutti, regia di Neri Parenti e Paolo Villaggio (1980)
Fracchia la belva umana, regia di Neri Parenti (1981)
L'onorevole con l'amante sotto il letto, regia di Mariano Laurenti (1981)
Quando la coppia scoppia, regia di Steno (1981)
Vieni avanti cretino, regia di Luciano Salce (1982)
Gian Burrasca, regia di Pier Francesco Pingitore (1982)
Il tifoso, l'arbitro e il calciatore, regia di Pier Francesco Pingitore (1982)
Fantozzi subisce ancora, regia di Neri Parenti (1983)
Champagne in paradiso, regia di Aldo Grimaldi (1983)
Sfrattato cerca casa equo canone, regia di Pier Francesco Pingitore (1983)
Mi faccia causa, regia di Steno (1984)
Fracchia contro Dracula, regia di Neri Parenti (1985)
Superfantozzi, regia di Neri Parenti (1985)
Grandi magazzini, regia di Castellano e Pipolo (1986)
Una donna senza nome, regia di Luigi Russo (1987)
Fantozzi va in pensione, regia di Neri Parenti (1988)
Fantozzi alla riscossa, regia di Neri Parenti (1990)
Il grande cocomero, regia di Francesca Archibugi (1993)
Fantozzi in paradiso, regia di Neri Parenti (1993)
A Dio piacendo, regia di Filippo Altadonna (1995)
Fantozzi - Il ritorno, regia di Neri Parenti (1996)

Televisione

Il conte di Montecristo - sceneggiato TV (1966)
I clowns, regia di Federico Fellini - film TV (1970) - doppiato da Renato Cortesi
Il cappello del prete - sceneggiato TV, (1970)
Napoli 1860 la fine dei Borbone (1970)
La piovra 3 - miniserie TV (1987)

Prosa teatrale

Croque-monsieur di Marcel Mithois, regia di Daniele Danza, stagione teatrale 1965-1966.

Doppiaggio

Film cinema

Jack Nicholson in Una nave tutta matta
Enzo Cannavale in Le quattro giornate di Napoli, Operazione San Gennaro
John Martino ne Il padrino
Joe Sorbello in Rocky
Samvise Gamgee ne Il Signore degli Anelli
Burt Young in C'era una volta in America
Vinny Vella in Casinò

Serie animate

Sagure in Kyashan il ragazzo androide

Note

  1. ^ Addio "Filini", l'altra risata di Fantozzi- Archivio storico del Corriere della Sera
  2. ^ Pappagone a scuola - YouTube
  3. ^ Psdi, Gigi Reder » Ricerca
  4. ^ Paolo Villaggio per Democrazia Proletaria