Daniele Palmesi, Federico Clemente Nov 2015

Gigi Reder

Nome d'arte di Luigi Schroeder (Napoli, 25 marzo 1928 – Roma, 8 ottobre 1998), è stato un attore italiano. È principalmente noto per l'interpretazione del ragionier Filini, collega di Ugo Fantozzi.
Nacque a Napoli il 25 marzo del 1928 da una famiglia di origini tedesche da parte paterna. Dopo gli studi presso l'Università Federico II, non terminati, si trasferisce a Roma, entrando nel mondo della radio con l'incarico di radiopresentatore e attore di radiodrammi. Esordisce anche sul palcoscenico con opere dialettali e d'avanspettacolo per poi cimentarsi con ottimi risultati in rappresentazioni di prosa grazie alla partecipazione in compagnie importanti capitanate dai più noti nomi dell'epoca, quali Peppino De Filippo, Turi Ferro, Mario Scaccia e Giorgio Albertazzi. L'esordio sul grande schermo arriva agli inizi degli anni cinquanta con piccole parti in molte commedie.
Spalla di lusso e valente caratterista, nella sua carriera quasi cinquantennale partecipa a circa sessanta film, spesso con interpretazioni di notevole spessore (vanno ricordate le partecipazioni a film di Fellini, Germi, Bevilacqua, Vittorio De Sica e Comencini). Muore a Roma l'8 ottobre 1998, all'età di 70 anni, in seguito a un collasso cardiaco presso l'Ospedale San Filippo Neri; è stato Paolo Villaggio, compagno di tanti successi, a comunicare la notizia alla stampa pronunciando queste parole:
«Muore una parte della mia vita. Era un grande attore che aveva recitato anche con Fellini ma la gente ormai lo identificava col suo personaggio. Tutti quelli che mi hanno chiamato mi hanno detto: "è morto Filini". Con me era come Peppino De Filippo con Totò: spesso faceva ridere più di me.»
Villaggio dedicherà alla sua memoria Fantozzi 2000 - La clonazione, l'ultimo film della saga fantozziana, nel quale non compare la figura del Ragionier Filini.