Gina Mascetti

Gina Mascetti

(Roma, 24 aprile 1911 – Roma, 14 settembre 1995[1]) è stata un'attrice italiana.

Biografia

Caratterista dal fisico corpulento, è stata una celebre comprimaria in molti film degli anni cinquanta e sessanta. Lanciata da Federico Fellini, con il quale interpreta Luci del varietà (1950) e Lo sceicco bianco (1952), nel ruolo della moglie-virago di Alberto Sordi si specializza in seguito in parti di popolane spesso aggressive ed impiccione.

Lavora per molti anni sui palcoscenici del Teatro di rivista, spesso in coppia con sua figlia Rina Mascetti, attrice attiva fra gli anni sessanta e settanta al cinema, in teatro e in televisione.

Oltremodo attiva anche nella radiofonia RAI, dal dopoguerra, dove di distingue soprattutto per la sua voce romanesca, lavora di frequente nei programmi locali di Radio Roma: Radio Campidoglio e Campo de' Fiori.


Galleria fotografica


Varietà radiofonici RAI

Campidoglio, settimanale domenicale realizzato da Giovanni Gigliozzi.

Teatro

Sogni in 3 D., con Rina Mascetti, Alfredo Dari, Mario Di Giglio.[2]
2 soldi di rivista con Gino Mucci, Ivana Zerbi, Jole Caprioli, Franco Pechini[3]
La verità... ha le gambe corte, con Rina Mascetti, Tino Nofi, Andrea Cecconi[4]

Prosa televisiva RAI

L'ultima Boheme, di Ghigo De Chiara, regia di Silverio Blasi (1964)[5]
Il triangolo rosso, di Fede Arnaud, regia di Pietro Nelli (1967)[6]
Mi chiamo Bruno Proietti..., di Benedicò e Rontini, regia di Piero Schivazappa (1971)[7]
Farfalle, di Lucio Mandarà, regia di Dante Guardamagna (1972)[8]
Dov'è Anna?, di Diana Crispo e Diana Proietti, regia di Piero Schivazappa[9]

Serie televisive

All'ultimo minuto, episodio "L'acqua alla gola", regia di Ruggero Deodato (1972)[10]
Qui squadra mobile, quinto episodio, regia di Anton Giulio Majano[11]

Filmografia

Sotto il sole di Roma, regia di Renato Castellani (1948)
Luci del varietà, regia di Federico Fellini (1950)
Luna rossa, regia di Armando Fizzarotti (1951)
Cameriera bella presenza offresi, regia di Giorgio Pastina (1951)
Dramma sul Tevere (1952)
Cento piccole mamme (1952)
Due soldi di speranza, regia di Renato Castellani (1952)
5 poveri in automobile, regia di Mario Mattoli (1952)
Lo sceicco bianco, regia di Federico Fellini (1952)
Accadde al commissariato, regia di Giorgio Simonelli (1954)
Una parigina a Roma (1954)
Il campanile d'oro, regia di Giorgio Simonelli (1955)
Da qui all'eredità (1955)
La canzone del cuore, regia di Carlo Campogalliani (1955)
Malafemmina, regia di Armando Fizzarotti (1957)
Parola di ladro, regia di Gianni Puccini, Nanni Loy (1957)
La nonna Sabella, regia di Dino Risi (1957)
Tuppe tuppe, Marescià! (1958)
Ladro lui, ladra lei, regia di Luigi Zampa (1958)
Gli zitelloni, regia di Giorgio Bianchi (1958)
La scimitarra del Saraceno (1959)
3 straniere a Roma, regia di Claudio Gora (1958)
Il cavaliere del castello maledetto (1959)
I baccanali di Tiberio, regia di Giorgio Simonelli (1960)
Un dollaro di fifa, regia di Giorgio Simonelli (1960)
Scandali al mare, regia di Marino Girolami (1961)
Il ladro di Bagdad (1961)
Le magnifiche 7 (1961)
Maciste all'inferno (1962)
Mondine e mondane, regia di Tanio Boccia (1964)
Twist, lolite e vitelloni (1962)
L'ira di Achille, regia di Marino Girolami (1962)
La pupa (1963)
Che fine ha fatto Totò Baby? (1964)
Io uccido, tu uccidi (1965)
I due sergenti del generale Custer, (1965)
I due sanculotti (1965)
Granada, addio! (1967)
Due rrringos nel Texas (1967)
A suon di lupara (1968)
Franco, Ciccio e le vedove allegre (1968)
Il pistolero segnato da Dio (1968)
Pensiero d'amore (1969)
Satiricosissimo (1970)
Una prostituta al servizio del pubblico e in regola con le leggi dello stato (1970)
Correva l'anno di grazia 1870 (1971)
Trastevere (1971)
Le belve (1971)
Canterbury proibito (1972)
Il santo patrono (1972)
L'arma, l'ora, il movente (1973)
Il fidanzamento, regia di Giovanni Grimaldi (1975)
Uomini si nasce poliziotti si muore (1976)
Qui squadra mobile, regia di Anton Giulio Majano (1976)

Doppiatrici

Wanda Tettoni in Il ladro di Bagdad, Il pistolero segnato da Dio
Giovanna Scotto in Ladro lui, ladra lei
Tina Lattanzi in 3 straniere a Roma

Note

^ Gina Mascetti | MYmovies
^ Stampa Sera, 2 marzo 1954
^ Stampa Sera,22 febbraio 1955
^ Stampa Sera, 5 febbraio 1957
^ Radiocorriere TV, n. 45/1964
^ Radiocorriere TV, n. 33/1967
^ Radiocorriere TV, n. 36/1971
^ Radiocorriere TV, n. 38/1971
^ Radiocorriere TV, n. 4/1976
^ Radiocorriere TV, n. 39/1972
^ Radiocorriere TV, n. 40/1976