Daniele Palmesi, Federico Clemente Nov 2015

Giovanni Grasso

(Catania, 11 novembre 1888 – Catania, 3 maggio 1963) è stato un attore italiano. Nasce a Catania, da una famiglia di teatranti, è cugino dell'omonimo Giovanni Grasso (1873-1930), attore del teatro dialettale siciliano, all'inizio della carriera, aggiunge al suo nome, la definizione di "junior" per non essere confuso con il più famoso attore.
All'inizio degli anni '10 sposa l'attrice Virginia Balistrieri, già famosa nel cinema muto, con la quale compone le prime Compagnie teatrali, per poi recitare con Angelo Musco, in seguito è primo attore con Nino Martoglio, nel Teatro Mediterraneo.
Debutta nel cinema nel 1932, diretto da Nunzio Malasomma, nella commedia La telefonista, con Isa Pola, sarà l'inizio di una lunga carriera di caratterista in oltre 60 pellicole, sino a Totò e Carolina, di Monicelli. Rare le partecipazioni alla prosa radiofonica e televisiva. Muore nella sua città natale nel 1963.