Daniele Palmesi, Federico Clemente Nov 2015

Giulio Battiferri

(Roma, 15 luglio 1893 – Roma, 22 gennaio 1973) è stato un attore italiano, attivo in teatro e al cinema. Sul palcoscenico debutta nel 1913, a soli vent'anni, nella Compagnia Romanesca diretta da Gastone Monaldi, che in seguito diviene suo cognato avendo sposato la sorella minore Fernanda Battiferri. Recita a lungo in numerosi lavori teatrali in dialetto romanesco, portandoli in tournée anche in Francia, Inghilterra, Spagna e nel Sudamerica in Brasile e Argentina. Sui palcoscenici conosce e sposa l'attrice Pina Piovani, della quale rimane vedovo nel 1955. Dopo la morte di Gastone Monaldi, avvenuta nel 1932, passa all'avanspettacolo e quindi al Teatro di rivista. Nel cinema fa il suo esordio in epoca muta, nel biennio 1919-1920, apparendo nelle pellicole prodotte dal cognato (la Monaldi Film) e nelle quali recitava da protagonista la sorella Fernanda. Nel periodo sonoro inizia ad apparire in qualche pellicola già nel 1936, ma è a partire dal 1939 che parte la sua attività cinematografica più significativa, con una lunghissima attività da caratterista che lo porta ad apparire in quasi 110 pellicole fino al 1971. Muore a Roma all'età di 79 anni. Non va confuso con l'omonimo direttore della fotografia e operatore di ripresa, attivo dal 1966 al 1980.