Leda Gloria

Pseudonimo di Leda Nicoletti Data (Roma, 30 agosto 1912 – Roma, 16 marzo 1997), è stata un'attrice italiana. Debutta giovanissima in alcuni film muti prodotti a Roma alla fine degli anni 20, abbandonando gli studi musicali come arpista. Nel 1931 l'incontro con Blasetti che la fa scritturare per la pellicola Terra madre, con il quale inizia una lunga carriera di attrice in oltre settanta film anche se forse viene ricordata solo come la moglie di Gino Cervi - Peppone nella serie "Don Camillo" con Fernandel. Attiva anche in lavori teatrali sia nella Compagnia di Giulio Donadio, che in alcuni spettacoli del teatro di rivista della metà degli anni quaranta.