Liana Billi

(Zagarolo, 23 Luglio 1911 – Milano, 4 Gennaio 1969) è stata un'attrice italiana. Esordisce nel cinema nel 1950 con il film Il voto di Mario Bonnard, dove impersona Nunziata. Con questo ruolo inizia per l'attrice una carriera da caratterista o di interprete di personaggi di secondo piano in una non lunga attività cinematografica. Un ruolo da ricordare è quello di Concetta, moglie di Pasquale, il fotografo ambulante interpretato da Enzo Turco in Miseria e nobiltà' del 1954 di Mario Mattoli, con Totò e Sofia Loren. Sempre nel 1954 recita la parte di una contessa nel film Le vacanze del Sor Clemente di Camillo Mastrocinque con Alberto Talegalli