Lina Alberti

Anna Lina Alberti è stata un'attrice italiana. Dopo una lunga gavetta in teatro, che l'ha vista impegnata sui palcoscenici sin dalla tenera età di sei anni[senza fonte], ha svolto un'intensa attività cinematografica dagli anni sessanta sino agli anni ottanta. Caratterista di notevole mole, ha fatto alcune brevi apparizioni anche in film di buon livello, come Lo smemorato di Collegno (1962), di Sergio Corbucci, Che fine ha fatto Totò Baby? (1964), di Ottavio Alessi e I clowns (1971), di Federico Fellini, dove è la madre di Alvaro Vitali.