Magda Forlenza

Biografia

È stata un'attrice meteora degli anni quaranta in circa sei film. Nel 1942 il regista Guido Brignone le affida come ruolo d'esordio sullo schermo quello della sorella di Amedeo Nazzari nel film Romanzo di un giovane povero. Sempre nel 1942 fa parte in un ruolo minore nel film Signorinette di Luigi Zampa. Nel 1943 il regista Carlo Ludovico Bragaglia gli affida il ruolo di Marcella Torriani nel film Il fidanzato di mia moglie con Leonardo Cortese, Vera Carmi e Aroldo Tieri. Dopo questo ruolo appare nel film Aquila nera di Riccardo Freda del 1946 con Rossano Brazzi e nel film Il corriere del re di Gennaro Righelli sempre come protagonista Brazzi. Nel 1950 recita con Totò nel film Le sei mogli di Barbablù di Carlo Ludovico Bragaglia, che sarà anche la sua ultima pellicola prima di abbandonare il cinema. Oltre alla sua attività cinematografica, ha interpretato anche un fotoromanzo intitolato Perdutamente tua, sceneggiato da Damiano Damiani e pubblicato a puntate sulla rivista Bolero Film nel 1948.



Filmografia

Romanzo di un giovane povero, regia di Guido Brignone (1942)
Il fidanzato di mia moglie, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1943)
Aquila nera, regia di Riccardo Freda (1946)
Le sei mogli di Barbablù, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)