Marc Lawrence (Max Goldsmith)

Nome d'arte di Max Goldsmith (Bronx, 17 febbraio 1910 – Palm Springs, 27 novembre 2005), è stato un attore cinematografico e regista statunitense, noto anche come F. A. Foss, Marc Laurence e Marc C. Lawrence.

Biografia

Marc Lawrence nacque nel Bronx nel 1910 da madre ebreo polacca, Minerva Norma Sugarman, e da padre ebreo russo, Israel Simon Goldsmith. Dopo aver frequentato il City College di New York, nel 1930 venne accettato nella compagnia di Eva Le Gallienne, dove diventò amico dell'attore John Garfield. Nel 1942 sposò la scrittirce e sceneggiatrice Fanya Foss (più grande di 6 anni), dalla quale ebbe due figli, Toni e Michael. Fanya Foss morirà nel 1995.

La carriera cinematografica di Lawrence subì una battuta d'arresto all'inizio degli anni cinquanta, allorquando egli ammise, dinanzi alla Commissione per le attività antiamericane, di essere stato affiliato al Partito comunista. Inserito nella lista nera, andò in esilio in Europa e continuò a recitare in produzioni europee, soprattutto italiane. Verso la fine del decennio riprese a recitare per la televisione statunitense e, durante gli anni sessanta, comparve in molte serie di successo come I detectives (1960-1962) e Gli intoccabili (1960-1963).

Ritornato al cinema statunitense dopo quasi due decenni, Lawrence interpretò il ruolo del "cattivo" in due film della saga di James Bond: in Una cascata di diamanti (1971), quale antagonista di 007/Sean Connery, e in L'uomo dalla pistola d'oro (1974), interpretando il nemico di 007/Roger Moore. Apparve inoltre nel film Il maratoneta (1976), in cui interpretò il ruolo di Erhardt, un tirapiedi del dottor Christian Szell (Laurence Olivier).

Nel 1980 lavorò accanto a Terence Hill in Poliziotto superpiù, interpretando Tony Torpedo, e nel 1983 recitò con Bud Spencer nel film Cane e gatto, interpretando Salvatore Licuti. Il suo ultimo ruolo cinematografico risale al 2003 in Looney Tunes: Back in Action, in cui interpretò il vicepresidente dell'Acme Corporation. Nel 1991 diede alle stampe la propria autobiografia, intitolata Long Time No See: Confessions of a Hollywood Gangster[1].

Risposatosi nel 2003 con Alicia Trevino, morirà due anni dopo, nel 2005, all'età di 95 anni, per insufficienza cardiaca.

Filmografia

L'inferno verde (White Woman), regia di Stuart Walker (1933)
Falsari alla sbarra (Counterfeit), regia di Erle C. Kenton (1936)
San Quentin, regia di Lloyd Bacon (1937)
Mezzanotte a Broadway (Charlie Chan on Broadway), regia di Eugene Forde (1937)
Chi ha ucciso Gail Preston? (Who Killed Gail Preston?), regia di Leon Barsha (1938)
Il vendicatore (I Am the Law), regia di Alexander Hall (1938)
Il ragno nero (The Spider's Web), regia di James W. Horne, Ray Taylor (1938)
Charlie Chan in Honolulu, regia di H. Bruce Humberstone (1938)
La squadra volante (Homicide Bureau), regia di Charles C. Coleman (1939)
Il sergente Madden (Sergeant Madden), regia di Josef von Sternberg (1939)
La casa delle fanciulle (The Housekeeper's Daughter), regia di Hal Roach (1939)
Strisce invisibili (Invisible Stripes), regia di Lloyd Bacon (1939)
Il prigioniero (Johnny Apollo), regia di Henry Hathaway (1940)
L'uomo che parlò troppo (The Man Who Talked Too Much), regia di Vincent Sherman (1940)
La grande missione (Brigham Young), regia di Henry Hathaway (1940)
Charlie Chan al museo delle cere (Charlie Chan at the Wax Museum), regia di Lynn Shores (1940)
Fiori nella polvere (Blossoms in the Dust), regia di Mervyn LeRoy (1941)
The Monster and the Girl, regia di Stuart Heisler (1941)
Incontro a New York (The Man Who Lost Himself), regia di Edward Ludwig (1941)
Il grande tormento (The Shepherd of the Hills), regia di Henry Hathaway (1941)
L'inafferrabile spettro (Hold That Ghost), regia di Arthur Lubin (1941)
Inferno nel deserto (Sundown), regia di Henry Hathaway (1941)
Il fuorilegge (This Gun for Hire), regia di Frank Tuttle (1942)
Alba fatale (The Ox-Bow Incident), regia di William A. Wellman (1943)
Avventura in montagna (Hit the Ice), regia di Charles Lamont, Erle C. Kenton (1943)
Il traditore dei mari (Tampico), regia di Lothar Mendes (1944)
L'isola dell'arcobaleno (Rainbow Island), regia di Ralph Murphy (1944)
Il pirata e la principessa (The Princess and the Pirate), regia di David Butler (1944)
Lo sterminatore (Dillinger), regia di Max Nosseck (1945)
Fiamme a San Francisco (Flame of Barbary Coast), regia di Joseph Kane (1945)
Club Havana, regia di Edgar G. Ulmer (1945)
Il virginiano (The Virginian), regia di Stuart Gilmore (1946)
Maschere e pugnali (Cloak and Dagger), regia di Fritz Lang (1946)
Il capitano di Castiglia (Captain from Castile), regia di Henry King (1947)
Gli invincibili (Unconquered), regia di Cecil B. DeMille (1947)
L'isola di corallo (Key Largo), regia di John Huston (1948)
Le vie della città (I Walk Alone), regia di Byron Haskin (1948)
Jigsaw, regia di Fletcher Markle (1949)
Occhio per occhio (Calamity Jane and Sam Bass), regia di George Sherman (1949)
La legge del silenzio (Black Hand), regia di Richard Thorpe (1949)
Giungla d'asfalto (The Asphalt Jungle), regia di John Huston (1950)
L'aquila del deserto (The Desert Hawk), regia di Frederick de Cordova (1950)
Gianni e Pinotto alla legione straniera (Abbott and Costello in the Foreign Legion), regia di Charles Lamont (1950)
L'avventuriera di Tangeri (My Favorite Spy), regia di Norman Z. McLeod (1951)
Vacanze col gangster, regia di Dino Risi (1951)
La tratta delle bianche, regia di Luigi Comencini (1952)
I tre corsari, regia di Mario Soldati (1952)
Jolanda, la figlia del Corsaro Nero, regia di Mario Soldati (1952)
Il più comico spettacolo del mondo, regia di Mario Mattoli (1953)
Noi peccatori, regia di Guido Brignone (1953)
Ballata tragica, regia di Luigi Capuano (1954)
Luna nuova, regia di Luigi Capuano (1955)
La catena dell'odio, regia di Piero Costa (1955)
Elena di Troia (Helen of Troy), regia di Robert Wise (1956)
Johnny Cool, messaggero di morte (Johnny Cool), regia di William Asher (1963)
2 mafiosi contro Al Capone, regia di Giorgio Simonelli (1966)
Johnny Tiger, regia di Paul Wendkos (1966)
El Cjorro (Savage Pampas), regia di Hugo Fregonese (1966)
7 monaci d'oro, regia di Moraldo Rossi (1966)
Due killers in fuga (Du mou dans la gâchette), regia di Louis Grospierre (1967)
Custer eroe del West (Custer of the West), regia di Robert Siodmak (1967)
Eva la Venere selvaggia, regia di Roberto Mauri (1968)
Krakatoa, est di Giava (Krakatoa: East of Java), regia di Bernard L. Kovalski (1968)
Lettera al Kremlino (The Kremlin Letter), regia di John Huston (1970)
Agente 007 - Una cascata di diamanti (Diamonds Are Forever), regia di Guy Hamilton (1971)
Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro (The Man with the Golden Gun), regia di Guy Hamilton (1974)
Il maratoneta (Marathon Man), regia di John Schlesinger (1976)
Gioco sleale (Foul Play), regia di Colin Higgins (1978)
Roba che scotta (Hot Stuff), regia di Dom DeLuise (1979)
Poliziotto superpiù, regia di Sergio Corbucci (1980)
Cane e gatto, regia di Bruno Corbucci (1983)
A-Team, serie TV, ep. IVx20 "Un pieno,... pieno di guai", (1984)
Legami di sangue (Blood Red), regia di Peter Masterson (1989)
Gli strilloni (Newsies), regia di Kenny Ortega (1992)
Four Rooms, regia di Allison Anders, Alexandre Rockwell, Robert Rodríguez e Quentin Tarantino (1995)
Dal tramonto all'alba (From Dusk till Dawn), regia di Robert Rodríguez (1996)
E.R. - Medici in prima linea (1 episodio, 1998)
Giorni contati - End of Days (End of Days), regia di Peter Hyams (1999)
The Shipping News - Ombre dal profondo (The Shipping News), regia di Lasse Hallström (2001)
Looney Tunes: Back in Action, regia di Joe Dante (2003)

Doppiatori italiani

Emilio Cigoli in Fiori nella polvere, I tre corsari, Jolanda, la figlia del Corsaro Nero, Il più comico spettacolo del mondo, Noi peccatori
Stefano Sibaldi in Alba fatale
Nino Pavese in Il capitano di Castiglia, L'isola di corallo
Bruno Persa in Giungla d'asfalto
Lauro Gazzolo in L'aquila del deserto
Giorgio Capecchi in La tratta delle bianche
Aldo Bufi Landi in 2 mafiosi contro Al Capone
Sergio Fiorentini in Poliziotto superpiù
Giuseppe Rinaldi in Cane e gatto
Dante Biagioni in Four Rooms, Dal tramonto all'alba
Mario Milita in Looney Tunes: Back in Action