Miranda Campa

Nome d'arte di Liliana Campa Capodaglio (Ginevra, 31 gennaio 1914 – Roma, 7 maggio 1989), è stata un'attrice italiana attiva soprattutto in teatro. Nipote degli attori Pio Campa e Wanda Capodaglio, nasce in Svizzera durante una tournée dei genitori, anch'essi attori.

Negli anni della giovinezza è promettente allieva dell'Accademia d'arte drammatica di Roma diretta da Silvio D'Amico, dove ottiene il diploma nel 1937. Lavora dapprima nella compagnia dell'Accademia stessa, per passare negli anni seguenti al Piccolo Teatro di Roma, diretto da Orazio Costa.

Fra gli anni cinquanta e gli anni sessanta lavora con Andreina Pagnani, Aroldo Tieri e Vittorio Gassman, approdando nel 1957 al Teatro Sant'Erasmo.

L'attività svolta da Miranda Campa nel cinema è alquanto marginale: prende parte infatti a circa 40 pellicole, ma sempre in parti da caratterista di secondo o terzo piano, senza giungere mai ad interpretare ruoli da protagonista.

La sua data di morte è ignota: pur essendo infatti indicata da alcune fonti come morta il 6 dicembre 1984, risultava essere ancora sicuramente viva e in attività al dicembre 1987.