Daniele Palmesi, Federico Clemente Dic 2015

Tania Weber

Pseudonimo di Tanja Sarsgardeer (Helsinki, 18 agosto 1926), è un'attrice finlandese, attiva soprattutto in Italia fra gli anni cinquanta e sessanta.
Nata in Finlandia e reginetta di vari concorsi di bellezza, apparve in alcune pellicole italiane, fra le quali Un giorno in pretura, (1954), di Steno e La nave delle donne maledette, (1954), di Raffaello Matarazzo. Ottenne anche una piccola parte nel film Vacanze romane, (1953), di William Wyler.

Benché dotata di buone capacità interpretative, la Weber fu sempre doppiata da, alternativamente, Rosetta Calavetta o Lydia Simoneschi. Questo a motivo della sua voce dotata di un marcato accento straniero.

Dopo il ritiro dalle scene lavorò come designer.