Ughetto Bertucci

Ugo "Ughetto" Bertucci (Roma, 18 ottobre 1907 – Roma, 25 giugno 1966) è stato un attore italiano.

Biografia

Venditore di frutta e verdura in un mercato romano e proprietario di un camioncino, viene notato da Mario Mattoli e scritturato per un ruolo aderente al suo fisico e alla sua attività di fruttivendolo per La vita ricomincia (1945).

Pur seguitando a gestire il suo banco al mercatino, inizia a dedicarsi al cinema e, occasionalmente, all'avanspettacolo in teatrini romani.

Di bassa statura, tozzo, con una faccia simpatica e con l'aria scanzonata, è interprete di una notevole quantità di film, per lo più leggeri, accanto ai comici del momento, soprattutto insieme a Totò, ma anche con Macario, Billi e Riva, Walter Chiari.

Le sue apparizioni si fanno meno frequenti verso la fine degli anni cinquanta.

Filmografia

La vita ricomincia, regia di Mario Mattoli (1945)
La primula bianca, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1946)
Ultimo amore, regia di Luigi Chiarini (1947)
L'onorevole Angelina, regia di Luigi Zampa (1947)
I due orfanelli, regia di Mario Mattoli (1947)
Fifa e arena, regia di Mario Mattoli (1948)
Totò al giro d'Italia, regia di Mario Mattoli (1948)
I pompieri di Viggiù, regia di Mario Mattoli (1949)
Signorinella, regia di Mario Mattoli (1949)
Adamo ed Eva, regia di Mario Mattoli (1949)
Il vedovo allegro, regia di Mario Mattoli (1950)
Lo sparviero del Nilo, regia di Giacomo Gentilomo (1950)
Il leone di Amalfi, regia di Pietro Francisci (1950)
L'inafferrabile 12, regia di Mario Mattoli (1950)
Tototarzan, regia di Mario Mattoli (1950)
Totò sceicco, regia di Mario Mattoli (1950)
Totò terzo uomo, regia di Mario Mattoli (1951)
Sette ore di guai, regia di Vittorio Metz e Marcello Marchesi (1951)
Tizio, Caio, Sempronio, regia di Marcello Marchesi, Vittorio Metz e Alberto Pozzetti (1951)
Era lui... sì! sì!, regia di Marino Girolami, Vittorio Metz e Marcello Marchesi (1951)
Milano miliardaria, regia di Vittorio Metz e Marcello Marchesi (1951)
La vendetta di Aquila Nera, regia di Riccardo Freda (1951)
Una bruna indiavolata, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1951)
Arrivano i nostri, regia di Mario Mattoli (1951)
Accidenti alle tasse!!, regia di Mario Mattoli (1951)
Vendetta... sarda, regia di Mario Mattoli (1951)
5 poveri in automobile, regia di Mario Mattoli (1952)
Il più comico spettacolo del mondo, regia di Mario Mattoli (1953)
Due notti con Cleopatra, regia di Mario Mattoli (1953)
Noi cannibali, regia di Antonio Leonviola (1953)
Un americano a Roma, regia di Steno (1954)
Il medico dei pazzi, regia di Mario Mattoli (1954)
Totò cerca pace, regia di Mario Mattoli (1954)
Giorni d'amore, regia di Giuseppe De Santis (1954)
Ballata tragica, regia di Luigi Capuano (1954)
La ballata dell'odio, regia di Piero Costa (1955)
Le diciottenni, regia di Mario Mattoli (1955)
L'ultimo amante, regia di Mario Mattoli (1955)
I giorni più belli, regia di Mario Mattoli (1956)
Storia di una minorenne, regia di Piero Costa (1956)
Poveri ma belli, regia di Dino Risi (1957)
Belle ma povere, regia di Dino Risi (1957)
Peppino, le modelle e chella là, regia di Mario Mattoli (1957)
Il diavolo nero, regia di Sergio Grieco (1957)
Il cocco di mamma, regia di Mauro Morassi (1957)
Poveri milionari, regia di Dino Risi (1958)
Quanto sei bella Roma, regia di Marino Girolami (1959)
Appuntamento a Ischia, regia di Mario Mattoli (1960)
Signori si nasce, regia di Mario Mattoli (1960)
Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi, regia di Mario Mattoli (1960)
Sua Eccellenza si fermò a mangiare, regia di Mario Mattoli (1961)
5 marines per 100 ragazze, regia di Mario Mattoli (1962)