Vera Bergman (Vera von Bergman)

Vera Bergman

Pseudonimo di Vera von Bergman (Berlino, 16 febbraio 1920), è un'attrice tedesca.

Biografia

Nata a Berlino, figlia di Karl, che era stato ambasciatore tedesco a Parigi, Vera Bergman seguì i corsi di recitazione impartiti presso la scuola teatrale di Max Reinhardt; dopo aver girato un lungometraggio in Germania, giunse a Roma nel 1939 per un provino con Vittorio De Sica, e nonostante la giovanissima età venne scelta per la parte della professoressa Malgari nel film Maddalena: zero in condotta. Continuò a interpretare pellicole per tutto il periodo bellico e anche nel dopoguerra sino al 1953, quando pose fine all'attività nel mondo del cinema italiano.


Galleria fotografica


Filmografia

Maddalena: zero in condotta, regia di Vittorio De Sica (1940)
La bocca sulla strada, regia di Roberto Roberti (1941)
Manovre d'amore, regia di Gennaro Righelli (1941)
Notte di fortuna, regia di Raffaello Matarazzo (1941)
La fabbrica dell'imprevisto, regia di Jacopo Comin (1942)
M.A.S., regia di Romolo Marcellini (1942)
Il campione, regia di Carlo Borghesio (1943)
Tre ragazze cercano marito, regia di Duilio Coletti (1943)
Non canto più, regia di Riccardo Freda (1945)
Fuga nella tempesta, regia di Ignazio Ferronetti (1946)
L'Apocalisse, regia di Giuseppe Maria Scotese (1946)
Teheran, regia di William Freshman (1946)
I due orfanelli, regia di Mario Mattoli (1947)
Il fabbro del convento, regia di Max Calandri (1947)
Legge di sangue, regia di Luigi Capuano (1947)
Canzoni per le strade, regia di Mario Landi (1950)
L'ultima gara, regia di Piero Costa (1954)