Daniele Palmesi, Federico Clemente Nov 2016

Antonio Clerment

L'imitatore Antonio Clerment (assonanza francesizzata di Clemente) divenne ben presto Totò, avvicinandosi al suo vero nome, abbandonando definitivamente il cognome materno. Questo avvenne esattamente il 12 gennaio 1920, quando la rivista napoletana "Cafè-Chantant" pubblicava una fotografia di Totò, incorniciata con un fregio geometrico, con la didascalia TOTO' IL COMICISSIMO. Comincia la grande avventura...