Dox, poliziotto e attore

Totò accolse nel suo canile i due cani poliziotto Dox e Dox jr, sfrattati dalla sede della squadra mobile. I due pastori tedeschi, padre e figlio, dividevano in caserma la stanza colo loro padrone, il brigadiere Giovanni Maimone. Dox senior andò 'in pensione' con un vitalizio di 40.000 lire mensili per il suo sostentamento. Nelle foto vediamo Dox che "recita" con Totò nel film "Lo smemorato di Collegno". Sotto, sul set del film "Totò a Parigi"