Daniele Palmesi, Federico Clemente Dic 2016

Il rifiuto della diaria

Qualche giorno dopo l'inizio della lavorazione del film "Operazione San Gennaro", venne presentata a Totò la diaria prevista per le trasferte. Rifiutò indignato, apostrofando l'amministratore: «Come vi permettete dare la diaria a un napoletano come me?». L'amministratore imbarazzato: «Ma principe, lei sta lavorando fuori sede, il contratto prevede la diaria che le spetta nel modo più assoluto». Totò concluse, senza ammettere repliche: «Sarà, questa è la regola, ma io sono napoletano verace e nella mia città non posso avere la diaria»!