La riconoscenza

Giacomo Furia ricorda un divertente episodio accaduto ad Antonio de Curtis:

«Ricordo che Andrea De Pino, strampalato giornalista del "Momento Sera" e attore per raggranellare qualche soldo, non aveva la macchina da scrivere. Totò lo seppe. Qualche giorno dopo una fiammante macchina da scrivere faceva bella mostra in casa del De Pino. Il primo articolo di De Pino per riconoscenza, fu proprio contro Totò. Il peggiore mai dedicatogli. Il Principe fu il primo a saperlo e a riderne di gusto. E alla gente che stupita gliene chiedeva il perché, rispondeva: «Ha fatto bene! Se avesse tessuto i miei elogi avrebbe mancato di dignità. Domani per ringraziarlo, lo inviterò a pranzo»