Print Friendly, PDF & Email

Jolanda Verdirosi

E' stata un'attrice italiana, attiva in teatro e in televisione negli anni cinquanta e sessanta.

Biografia

Dopo aver debuttato in teatro, ha partecipato a molti spettacoli di prosa radiofonica; con l'avvento della televisione, ha continuato la carriera nei due decenni successivi partecipando a numerosi sceneggiati televisivi a puntate, tra cui il primo che fu trasmesso in assoluto[1], Il dottor Antonio.

Tra gli altri sceneggiati particolare rilievo hanno la seconda serie di Giallo club. Invito al poliziesco (con Ubaldo Lay nei panni del tenente Sheridan) e Le inchieste del commissario Maigret, con Gino Cervi come protagonista.

Ha lavorato con Peppino De Filippo[2], con Sergio Tofano[3] e Sandro Bolchi[4]. Nel 1959 ha un ruolo secondario nel film La cambiale di Camillo Mastrocinque.

Sceneggiati televisivi

Il dottor Antonio (1954), regia di Alberto Casella
Il sogno dello zio (1956), regia di Guglielmo Morandi e Anton Giulio Majano
L'imbroglio (1959), regia di Giacomo Vaccari
Ottocento (1959), regia di Anton Giulio Majano
Giallo club. Invito al poliziesco - episodio Sfida alla gang (1960), regia di Stefano De Stefani
Il piccolo Lord (1960), regia di Vittorio Brignole
Una tragedia americana (1962), regia di Anton Giulio Majano
I Miserabili (1964), regia di Sandro Bolchi
La cittadella (1964), regia di Anton Giulio Majano
David Copperfield (1965), regia di Anton Giulio Majano
Le inchieste del commissario Maigret - episodio Non si uccidono i poveri diavoli (1966), regia di Mario Landi
La miliardaria (1972), regia di Giuliana Berlinguer

Prosa radiofonica RAI

Edoardo mio figlio di Robert Morley e Noel Langley, regia di Umberto Benedetto, trasmessa il 29 ottobre 1951.
Pino il goloso di Enzo Maurri, regia di Umberto Benedetto, trasmessa il 21 dicembre 1951.
Knock o il trionfo della medicina di Jules Romains, regia di Sergio Tofano, trasmessa nel 1953.
Congedo, tre atti di Renato Simoni, trasmessa il 13 ottobre 1953.
Erano tutti miei figli di Arthur Miller, regia di Umberto Benedetto, trasmessa il 19 dicembre 1955.
Il destino di chiamarsi Zadig di Antonio Passaro, regia di Anton Giulio Majano, trasmessa il 18 giugno 1956.

Note

  1. ^ Aldo Grasso (a cura di), Enciclopedia della televisioneGarzanti, 2008
  2. ^ books.google.it
  3. ^ radio3_suite
  4. ^ subs.to/movie-details