NEL PAESE DEI BALOCCHI

(tratto dalla rivista Volumineide - 1942)



P. Ma dimmi, amico Lucignolo, dove mi hai condotto?
L. Nel Paese dei Balocchi, burattino Pinocchio!
P. Nel Paese dei Balocchi? Eh, ma come è bello questo
paese! Raccontami qualche cosa. Che cosa si fa qui?
L. Non l'hai visto?
P. No!
L. Si gioca sempre e non si studia mai.
P. Non si studia mai??
L. Mai!
P. Che bellezza! Perdindirindina! Raccontami, raccontami!
L. Nel Paese dei Balocchi siamo tutti un poco sciocchi,
ma importanza ciò non ha.
Siamo sciocchi, siamo allocchi, siam ferlocchi, ma che fà!
Qui, sia grandi che piccini, siarno tutti un po' cretini,
burattini in libertà.
burattini, burattini, burattini, in verità.
P. Qui le teste son di legno,
qui è proibito avere ingegno.
Chi ragiona in questo regno
non è degno di campà!

L. Qui, il pensiero più profondo è di fare il girotondo
proprio in mezzo alla città.
Girotondo, girotondo, girotondo, lariolà.

P. L'altro dì, nel passeggiare
mi son messo a fischiettare.
Un fantoccio impertinente
ha esclamato là per là:
"Che discorso intelligente!
Ti faremo Podestà"

L. Qui, il pensiero più profondo è di fare il girotondo
proprio in mezzo alla città.
Girotondo, girotondo, girotondo, lariolà.

P. Se vo' a scuola son distratto,
se mi prude me lo gratto.
Non so mai una parola,
non so niente, ma che fa!
Mi han promosso, perché a scuola
per ischerzo ci si va.

L. Nel Paese dei Balocchi siamo tutti un poco sciocchi,
ma importanza ciò non ha.
Siamo sciocchi, siamo allocchi, siam ferlocchi, ma che fa!
Qui, sia grandi che piccini, siamo tutti un po' cretini,
burattini in libertà.
Burattini, burattini, burattini, in verità.

P. Se mi crescono le orecchie,
che m'importa? Son Pinocchio!
Son degli asini lo specchio,
ma son celebre e immortal!

P. L. Qui, il pensiero più profondo è di fare il girotondo
proprio in mezzo alla città.
Girotondo, girotondo, girotondo e lariolà!

Marcello il bello Nel paese dei Balocchi logo

Marcello il bello Nel paese dei Balocchi 02 logo