Print Friendly, PDF & Email

VOGLIO CAMPA' CU' TTE

Antonio de Curtis
Voglio vivere con te

Te vedette 'na matina
'ncoppa 'o trammo d' 'a Turretta,
tu scenniste a Margellina
io scennette appriesso a tte.

Permettete na parola?
Ce mettemmo a ffà ammore,
mo fa n'anno 'o tiempo vola
cumme vola a ffianco a tte.

Voglio campà cu tte ore e mumento,
voglio campà cu tte pe tutt' 'a vita,
sempe cu' tte, vicino a tte pe' nun suffrì
io senza te, luntano 'a te pozzo murì.

Voglio campà cu' tte na vita sana
voglio campà cu' tte sempe abbracciato
tu vase a me, io vaso a tte, sempe accussì
e ssaie pecchè? 'o vvuò sapè?, pe' nun murì.

Dinto all'uocchie tiene 'o mare
mpont' 'o musso dduie curalle,
è nu scrigno 'e perle rare
chesta vocca toia pe' mme.

Quanno faie 'stu pizzo 'a rriso
io me sento ascì a 'mpazzia;
si mme vase 'mparaviso
me ne saglio 'mbraccio a tte.

Voglio campà cu' tte ore e mumento,
voglio campà cu' tte pe tutt' 'a vita,
sempe cu' tte, vicino a tte pe' nun suffrì
io senza te, luntano 'a te pozzo murì.

Voglio campà cu' tte na vita sana
voglio campà cu' tte sempe abbracciato,
tu vase a me, io vaso a tte, sempe accussì
e ssaie pecchè? 'o vvuò sapè?, pe nun murì.