Aristide Garbini

(Aristodene Garbini; Roma, 9 aprile 1890 – Roma, 3 febbraio 1950) è stato un attore italiano. Giovanissimo inizia a calcare i tavoli dei palcoscenici in compagnie filodrammatiche, per entrare con Gastone Monaldi nel teatro dialettale romano, dove interpreta sia drammoni a fosche tinte, che farse. Con il suo aspetto fisico, alto e corpulento, viene notato da Enrico Guazzoni alla ricerca di attori per il film La Gerusalemme liberata, che sarà il primo lavoro davanti alla cinepresa.
Continuerà a lavorare per il teatro per poi passare al cinema sonoro dove per quasi venti anni interpreterà ruoli di caratterista di primo piano sino alla morte improvvisa nel 1950.