Gino Buzzanca

(Messina, 8 marzo 1912 – Roma, 5 maggio 1968) è stato un attore cinematografico italiano. Iniziò la sua attività nei teatri siciliani come attore di prosa dialettale, recitando in opere di Pirandello e Verga, viene scoperto da Luigi Zampa, che gli offre una parte nel film Anni facili, inizia così una lunga carriera di caratterista, spesso in parti di mafioso, militare intransigente, marito oppressivo, nobile decaduto, in alcuni film western italiani viene indicato con il nome di Bill Jackson.

Era lo zio di Lando Buzzanca.