Irene Aloisi

E' stata un'attrice italiana di cinema, televisione e teatro. Debutta nella rivista con il cognome d'arte Alian (compagnia Macario, Totò, Dapporto), approda poi al teatro di prosa con la compagnia di Ruggero Ruggeri e, a seguire con le ditte Ricci-Magni, Pagnani-Cervi (anni cinquanta-sessanta) fino alle più recenti Masiero-Giuffrè, Dorelli-Spak, Aldini-Del Prete (anni settanta-ottanta). Lavora principalmente dividendosi fra teatro, televisione e radio (molti radiodrammi con la regia di Massimo Scaglione). In televisione partecipa a teleromanzi quali La cittadella, Orgoglio e pregiudizio, I giovedì della signora Giulia, ad alcuni episodi della serie Le inchieste del commissario Maigret (Non si uccidono i poveri diavoli) fino a Rosso veneziano per la regia di Marco Leto negli anni settanta. Nel cinema, dove lavorò saltuariamente, tra i ruoli di maggior rilievo Le ore dell'amore, Totò, Peppino e... la dolce vita e Roulotte e roulette.