Massimo Girotti

(Mogliano, 18 maggio 1918 – Roma, 5 gennaio 2003) è stato un attore e pallanuotista italiano.
Studente della facoltà di Giurisprudenza, dotato di un fisico atletico, era campione di nuoto ma praticò anche il canottaggio, lo sci, l'ippica e la pallanuoto, sfiorando in questa disciplina con la S.S. Lazio Nuoto la Serie A nel 1935 giocando come portiere. Dopo aver frequentato i corsi di recitazione tenuti da Teresa Franchini, si dedicò al teatro e dopo una serie di interpretazioni con compagnie minori, venne notato da Mario Soldati, che gli offrì un piccolo ruolo in Dora Nelson (1939); l'anno successivo, nel 1940, ebbe un ruolo anche in Una romantica avventura di Mario Camerini. Fu l'inizio di una lunga e luminosa carriera, nel corso della quale lavorò con molti dei più prestigiosi registi italiani divenendo un'autentica celebrità al punto da insidiare Amedeo Nazzari quale attore più amato dalle donne soprattutto a seguito della sua interpretazione in La corona di ferro di Alessandro Blasetti nel 1941.

MAGGIORI DETTAGLI