La cronologia teatrale di Totò, dal 1915 al 1957


Rassegna stampa - Da Antonio Clerment a Totò, dall'avanspettacolo alla rivista (1915-1927)


I PERIODI DELL'ATTIVITA' TEATRALE DI TOTO'
PeriodoGenere di attività
1915-1916 "Totò emulo di De Marco", iniziò la sua carriera col nome d'arte di "Clerment". Fu generico in compagnie di spettacolo "minore", maschera e assolo in numeri di varietà/café chantant.
1921-1931 Spesso recitò nell'avanspettacolo, prevalentemente fu presente nel varietà, ma nel triennio 1928-1931 si dedicò in minima parte alla rivista e all'operetta
1932-1957 Fu protagonista nelle proprie Compagnie di Rivista

1915-1921

L'attenzione del giovane Totò per la recitazione ha inizio in questo periodo, sospesa per i due anni di servizio militare prestati come servitore della Patria per la prima guerra mondiale. Ha inizio nei bassi del quartiere Sanità a Napoli dove nacque. I soggetti in particolare a cui il giovane Antonio si ispira, sono Gustavo De Marco e il teatro dei burattiniGià sedicenne, Totò si dedica alle staccate, spettacoli d'arte varia che hanno luogo in fatiscenti locali, teatrini in lego e addirittura tendoni da circo dove si alternano maghi, cantanti, funamboli, fini dicitori e ogni altra sorta di "artisti". Il pubblico paga per divertisti e non ha pietà per chi sbaglia, specie gli attori sordienti. Reca sempre con sé ortaggi marci, ogni sorta di oggetto da lanciare sul palco e talvolta carcasse di piccoli animali morti. E' un banco di prova per testare il suo talento, pochi guadagni e molte delusioni.

Le periodiche invece, costituivano anch'esse un insieme di numeri di arte varia, dove la musica, la lirica e la recitazione ricevevano particolare attenzione. Erano spettacoli organizzati nelle abitazioni di nobili e benestanti dell'alta borghestia e dell'aristocrazia solitamente prima dei buffet pomeridiani della domenica.

Il rodaggio della maschera di Antonio Clerment (nome d'arte francesizzato dall'assonanza del cognome della madre), prima e dopo la guerra, inizia da qui.


PERIODOLOCALITA'NOTIZIA / NOTE
20 ottobre 1915 Roma, Sala Statuto La rivista "Café-Chantant" n.20 del 26 ottobre 1915 segnala Totò come "comico esilarantissimo".
1916 Napoli, Teatro Partenope Una locandina presenta Totò in un numero acrobatico, dopo la commedia di Scarpetta in programma. (da verificare)
1916 Napoli, Teatro Trianon  (da verificare)
1916 Napoli, Teatro Orfeo

E' presente negli spettacoli organizzati da Beniamino Maggio. Nella scaletta, Antonio Clemente presenta numeri di arte varia ed acrobazie, nonché macchiette del repertorio di Peppino Villani. (da verificare)

Era prassi pagare gli acrobati in base alle difficoltà del numero. Anche gli spettatori potevano richiedere particolari esibizioni , se soddisfatti, potevano lanciare sul palco la somma corrispondente. (da verificare)

11 maggio 1916 Roma, Teatro Statuto La rivista "Café-Chantant" n.9 dell'11 maggio 1916 cita Totò come "emulo e degno erede di Gustavo De Marco".
6 giugno 1916 Roma, Teatro Diocleziano La rivista "Café-Chantant" n.11 dell'11 giugno 1916 cita Totò come "artista di splendido avvenire nel suo ruolo di comico-parodista".
20 giugno 1916 Roma, Teatro Diocleziano La rivista "Café-Chantant" n.12 del 26 giugno 1916 cita "Totò con la Sivigliana, Amely de Bordeaux, les Pierrots e le piacevolissime commedie della Compagnia napoletana del Cav. De Rosa".
5 febbraio 1917 Roma, Salone Elena La rivista "Café Chantant", n.2 del 5 febbraio 1917, definisce "esageratissima" l'esibizione di Totò nell'imitazione di Gustavo De Marco.
Febbraio-Marzo 1917 Roma, Salone Elena La Compagnia dialettale di Francesco De Marco - "nfrù", con Totò, è presente a Roma come segnalato dai periodici "Café-Chantant" n. 3 e 4 del febbraio 1917.
12 Aprile 1917 Roma, Teatro Diocleziano La rivista "Café Chantant", n.9 del 15 aprile 1917, descrive un "Totò pieno di brio" nell'imitazione di Gustavo De Marco.
11 Settembre 1917 Roma, Teatro Diocleziano Totò viene segnalato a Roma, Teatro Diocleziano, dalla rivista "Café Chantant", n.18 del 11 settembre 1917
 1918 Sala Napoli

La Sala Napoli era di proprietà del rag. Occhiuti. Primo attore era Francesco De Marco (non parente di Gustavo) detto "nfrù". Totò recitava farse con Pulcinella e le maschere classiche del teatro napoletano. In queste occasioni rivestiva il ruolo di mamo, il giovanotto un po' stupido e sempre deriso. Era solo un figurante, sempre posizionato sui lati del palcoscenico.

Pur lavorando nelle controscene ed in piccoli ritagli, riusciva meglio del capocomico. Ciò gli valse il primo di altri licenziamenti. 

Gennaio 1920 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.1-2 del 12-27 gennaio 1920
Febbraio 1920 Messina Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Messina dalla rivista "Café-Chantant" n.3 del 25 febbraio 1920
Aprile 1920 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.4 del 12 aprile 1920
Aprile 1920 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.5 del 27 aprile 1920
Maggio 1920 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.6 del 12 maggio 1920 e n.7 del 27 maggio 1920
Giugno 1920 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.8 del 12 giugno 1920 e n.9 del 27 giugno 1920
Luglio 1920 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.10 del 12 luglio 1920 e n.11 del 27 luglio 1920
Agosto 1920 Roma La rivista "Café-Chantant" nei numeri n.12 del 12 agosto 1920 e n.13 del 27 agosto 1920 lo segnala all Teatro Jovinelli
Settembre 1920 Roma Totò, eccentrico parodista, viene ancora segnalato a Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.14 del 12 settembre 1920 e n.15 del 27 settembre 1920
Ottobre 1920 Roma Totò viene segnalato a Roma al "Teatro XX settembre" con la Compagnia d'Arte di Umberto Capece, dalla rivista "Café-Chantant" n.16 del 12 ottobre 1920. Si esibisce con il Duo Giss, "Darcello et sa dame", danzatori, Alberty dicitore, The Tanus attrazione, Bellucci ed altri.
Ottobre 1920 Roma Totò viene segnalato a Roma al "Teatro Odeon" , successivamente al Teatro "Aurora", dalla rivista "Café-Chantant" n.17 del 27 ottobre 1920.
9 novembre 1920 Roma Totò viene segnalato a Roma al "Teatro Aurora e tanto basta aperchè gli incassi siano triplicati...", dalla rivista "Café-Chantant" n.18 del 12 novembre 1920 e n.19 del 27 novembre 1920
dicembre 1920 Roma Totò viene segnalato a Roma al "Teatro Diocleziano", dalla rivista "Café-Chantant" n.20 del 12-27 dicembre 1920
Gennaio 1921 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.1 e 2 del 12-27 gennaio 1921
Febbraio 1921 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.3 del 12 febbraio 1921 e n.4 del 27 febbraio 1921
Aprile 1921 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.4 del 12 aprile 1921
Aprile 1921 Roma "Totò, il grande e bel Totò", viene segnalato a Roma al Teatro Jovinelli dalla rivista "Café-Chantant" n.5 del 27 aprile 1921
Maggio 1921 Roma "Totò, il più bello fra i comici italo-romani-napoletani" è al Teatro Metastasio (8 maggio 1921), segnalato dalla rivista "Café-Chantant" n.6 del 12 maggio 1921
Maggio 1921 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato al Teatro Odeon di Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.7 del 27 maggio 1921
Giugno 1921 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato al Teatro Odeon di Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.8 del 12-27 giugno 1921
Luglio 1921 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato al Salone Elena di Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.9 del 12 luglio 1921 e n.10 del 27 luglio 1921
Agosto 1921 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato alla Sala Umberto di Roma dalla rivista "Café-Chantant" n.11 del 12 agosto 1921 e n.12 del 27 agosto 1921
Settembre 1921 Roma Totò, eccentrico parodista, viene segnalato al Salone Elena di Roma con la Compagnia De Marco ('nfrù) dalla rivista "Café-Chantant" n.13 del 12 settembre 1921
Settembre 1921 Napoli "Il bel comico Totò" viene segnalato al Teatro Fenice di Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.14 del 27 settembre 1921
Ottobre 1921 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.15 del 12 ottobre 1921
Ottobre 1921 Napoli "Successissimo del bel Totò" al Teatro Fenice di Napoli, segnalato dalla rivista "Café-Chantant" n.16 del 27 ottobre 1921
Novembre 1921 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.17 del 12 novembre 1921 e n.18 del 27 novembre 1921
Dicembre 1921 Napoli Totò, eccentrico parodista, viene segnalato a Napoli dalla rivista "Café-Chantant" n.19 del 22 dicembre 1921

1922
PERIODOLOCALITA'NOTIZIA / REPERTORIO
24 marzo 1922 Napoli, Teatro Fenice La rivista "Café Chantant", n.6 del 27 marzo 1922, cita il "bel Totò in un numero di parodismo".
1922 Roma, Sala Umberto I

Importante l'esordio alla Sala Umberto, meta ambita per attori non noti. Ottiene la sua prima scrittura "consistente" ma da lì a poco venne licenziato "per aver chiesto qualche moneta per prendere il tram dopo lo spettacolo". E' nuovamente con la compagnia di Francesco De Marco nfrù ma sarà solo una breve rapporto.

1922 Roma, Teatro Jovinelli

Esordio con la compagnia di don Giuseppe Jovinelli.

1922 Napoli, Teatro Orfeo

Il repertorio si fa più corposo, con nuovi soggetti e nuove macchiette.

1922 Napoli, Salone Margherita (da verificare)
1922 Roma, Teatro Diocleziano (da verificare)
13 novembre 1922 Roma, Salone Elena Il "Messaggero" del 13 novembre 1922 segnala l'applaudita compagnia Baino-Braucci nel dramma "Una catena di delitti", segue il grandioso programma di varietà con Totò, l'insuperabile comico elastico.
10 dicembre 1922 Roma, Salone Elena Il "Messaggero" del 10 dicembre 1922, segnala al Salone Elena "grandiosi spettacoli con Totò, Dorange, Duo Palmes, Dina Dini e altri."

1923-1926
PERIODOLOCALITA'NOTIZIA, REPERTORIO / NOTE
14-19 dicembre 1923 Roma, Teatro La Fenice

"Il Messaggero" e "L'Impero" segnalano, dopo il successo di Luciana Cora, Cherubini, Nelly la Virtuosa, Trio Reis, Magno Occultis, il debutto del comico Totò.

12 dicembre 1924 Roma, Sala Umberto I "Il Messaggero" presenta Totò come "il comico coutchone" poi Luciana Cora, Lolo e Ridol, sensazionale attrazione ed altri numeri.
18 dicembre 1924 Roma, Teatro La Fenice Programma di varietà con in "continuato successo di Totò". Inoltre Cherubini, Magno Occultis, Reis, Trio Bruny, ecc.
Settembre 1925 Torino, Teatro Maffei Ha debuttato con successo Totò, "comico esilarantissimo".
Gennaio 1926 Napoli, Teatro Eden La rivista "Café-Chantant" n.1 e 2 del 10-25 gennaio 1926, segnala "in grande vedetta l'agilissimo Totò, sempre in vena gioconda"
Febbraio 1926 Avellino, Teatro Giordano La rivista "Café-Chantant" n.3 del 10 febbraio 1926, segnala Totò ad Avellino
Febbraio 1926 Napoli La rivista "Café-Chantant" n.4 del 25 febbraio 1926, segnala Totò a Napoli
Marzo 1926 (da verificare) Le riviste "Café-Chantant" n.5 e n.6 del 10 e 25 marzo 1926, segnalano Totò in torurnée con la compagnia Pittaluga
Aprile 1926 (da verificare) Le riviste "Café-Chantant" n.7 e n.8  del 10 e 25 aprile 1926, segnalano Totò in torurnée con la compagnia Pittaluga
Maggio 1926 (da verificare) Le riviste "Café-Chantant" n.9 e n. 10 del 10 e 25 maggio 1926, segnalano Totò in torurnée con la compagnia Pittaluga
Giugno 1926 (da verificare) Le riviste "Café-Chantant" n.11 e n. 12 del 10 e 25 giugno 1926, segnalano Totò in torurnée con la compagnia Pittaluga
Luglio 1926 (da verificare) La rivista "Café-Chantant" n.13 del 10 luglio 1926, segnala Totò in torurnée con la compagnia Pittaluga
24 luglio 1926 Torino, Teatro Maffei La rivista "Café-Chantant" n.14 del 25 luglio 1926, segnala "Totò nel suo originale repertorio comico, festeggiato con inusitate e vibranti manifestazioni d'entusiasmo"
6 agosto 1926 Viareggio (Lu), Teatro Eden La rivista "Café-Chantant" n.15 e 16 del 10-25 luglio 1926, segnala il debutto "applauditissimo" di Totò a Viareggio
25 novembre - 5 dicembre 1926 Roma, Sala Umberto I

Il Messaggero del 24 novembre 1926: Totò, "con le sue assurdità comiche e trovate grottesche, vi fa sbellicare dalle risa". Con Totò si esibiscono Lotokaya, Marte de Sévres e la Jazz Band Kleyberc's, M.lle Wandeney, ecc.


Il Messaggero del 28 novembre 1926: "[...] Totò fa far buon sangue col suo repertorio". Repliche fino al 6 dicembre 1926.


La rivista "Café-Chantant" n.22-24 del 10-25 dicembre 1926, scrive che "ci lascia stasera Totò, il comico flessibile ed unico nel suo genere"


1927-1928
TITOLO DELL'OPERATAPPESCKETCH ESEGUITI / NOTE
  4 gennaio 1927 - Alessandria La rivista "Café-Chantant" n.1 del 10 gennaio 1927 segnala "Totò, comico parodista"
  6 gennaio 1927 - Politeama Genovese, Genova La rivista "Café-Chantant" n.2 del 25 gennaio 1927 segnala "Totò, comico elastico sempre all'altezza della sua arte".
  Maggio 1927 - Teatro Trianon, Milano La rivista "Café-Chantant" n.8 e 9 del 10-25 maggio 1927 cita "Totò, che ormai va considerato beniamino dei milanesi, ha riscosso gli unanimi consensi sotto forma di vere acclamazioni per le belle e spontanee interpretazioni personali..."
  20 luglio 1927 - Teatro Maffei, Torino La rivista "Café-Chantant" n.10 e 11 del 10-25 luglio 1927 registra "al diapason di entusiastiche accoglienze, il comicissimo Totò nelle sue originalissime trovate".
  24-26 agosto 1927 - Teatro A quel paese - Genova "Il Lavoro" di Genova segnala "[...] nel varietà, il comico parodista «Totò», il re della risata, che è ritornato al nostro pubblico dopo una breve assenza di un mese per dare il suo addio al Varietà passando con il 1. settembre quale comico nella Compagnia Maresca n.2, continua a riscuotere infiniti applausi [...]"
  10 settembre 1927 - Teatro Lirico, Milano Totò ottiene una scrittura con una delle compagnie teatrali di uno degli impresari maggiormente quotati in quel periodo: il Cavalier Achille Maresca. La rivista "Café-Chantant" n.13 del 15 settembre 1927 segala che "Isa Bluette e Totò, i nuovi acquisti che Maresca ha fatto debuttare nella sua compagnia numero uno, trionfano..."
  Ottobre 1927 - Padova e Milano, Teatro Lirico La rivista "Café-Chantant" n.14 del 15 ottobre 1927 registra che "Isa Bluette [...] è passata dalla n.1 Mareschiana alla compagnia n.2 che è attualmente a Padova con Totò". Dalla n.1 di Maresca ne è uscito Eugenio Testa; Virgilio Riento ha sostituito Totò e Angela Ippaviz ha sostituito Isa Bluette.
  17 aprile 1928 - Bologna, Teatro Duse La rivista "Café-Chantant" n.4 del 15 aprile 1928 segnala che "al Duse intanto dette alcune rappresentazioni la compagnia Maresca con l'Ippaviz"
  6 maggio 1928 - Ancona, Teatro delle Muse La rivista "Café-Chantant" n.5 del 15 maggio 1928 segnala il felice esordio della compagnia Maresca di Isa Bluette  "in un teatro adibito quasi esclusivamente a grandi spettacoli lirici". Sono state presentate le riviste Madama Follia, Il paradiso delle donne, Girotondo, Baraonda.
  Agosto 1928 - Napoli, Teatro Eldorado Lucia La rivista "Café-Chantant" n.8 del 25 agosto 1928 riferisce della "grande folla ogni sera per le rappresentazioni della compagnia Maresca. [...] Fra gli elementi di maggior rilievo, balza imponente la figura di Totò, il dinamico, l'elastico, l'inesauribile comico che nel campo della rivista moderna ha conquistato oggi uno dei posti migliori [...]"

Madama Follia

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca n.2

Venezia, Teatro Malibran, 10-18 gennaio 1927

Milano, Teatro dal Verme, 3-24 marzo 1927

Torino, Teatro Balbo, 3-31 maggio 1927

Genova, Politeama Genovese, 7-22 giugno 1927 (Con Macario)

Roma, Teatro Margherita, 11- 21 giugno 1927

Genova, Politeama Genovese, 26-30 giugno 1927 (Con Macario)

Milano, Teatro Lirico, 1-26 settembre 1927

Milano, Teatro Lirico, 17 ottobre 1927

Genova, Politeama Genovese, 3-7 novembre 1927

Genova, Politeama Genovese, 20-22 novembre 1927

Torino, Teatro Balbo, 24-31 dicembre 1927 - 10 gennaio 1928
6 gennaio 1928. La rivista "Café-Chantant" n.1 del 10 gennaio 1928 scrive che "imperano le riviste di Ripp e Bel Ami con la compagnia Mareschiana di Isa Bluette e Totò"

Roma, Teatro Umberto I, 1-2 febbraio 1928 (Presente Totò)
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1928 segnala che "le notizie della Sala Umberto di Roma attestano la ripresa attività: [...] fino a tutto febbraio la compagnia Bluette-Totò svolgerà la sua straordinaria stagione"

Torino, Teatro Balbo, 14-17 febbraio 1928

Torino, Teatro Balbo, 20-21 febbraio 1928

Bologna, Arena del Sole, 14 marzo 1928
La rivista "Café-Chantant" n.3 del 15 marzo 1928 segnala che "[...] Renato Mariani è qui primo attore comico [...]"

Genova, Politeama Genovese, 6-10 giugno 1928

Genova, Politeama Genovese, 29 giugno 1928 (pom. Santarellina)

Torino, Teatro Balbo, 15-17 giugno 1928
La rivista "Café-Chantant" n.6 del 25 giugno 1928 segnala che "la rivista impera attualmente al Teatro Balbo con la compagnia marchigiana di Isa Bluette che accoppia al successo artistico, invidiabili affaroni di cassetta..."

Roma, Teatro Adriano 8-9 settembre 1928

Roma, Teatro Adriano 15 settembre 1928 (spettacolo serale)

Roma, Teatro Adriano 1-2 ottobre 1928
La rivista "Café-Chantant" n.10 del 15 ottobre 1928 cita testualmente che "Totò è originalissimo, come sempre."

Genova, Politeama Genovese, 14 novembre 1928

Milano, Teatro Dal Verme, 29-30 novembre 1928

Torino, Teatro Balbo, 31 dicembre 1928 - 1 gennaio 1929

Roma, Teatro Adriano 7-8 marzo 1929

Genova, Politeama Genovese, 1 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 15-17 gennaio 1930

Genova, Teatro Margherita, 8-10 e 12-13 settembre 1930

Roma, Teatro Adriano, 4-10 ottobre 1930

Torino, Teatro Alfieri, 14-17 febbraio 1931

Vicolo (parodia della canzone Vipera), Il bel Ciccillo, Paraguay, Se fossi ricco, Cane e gatto, Il gagà, Biondo corsaro, Otello), l'Asino, Capostazione e il Futurista.

10 settembre 1927: Il Corriere della Sera riporta che Macario è stato sostituito nella Compagnia Maresca (con Totò)

Il paradiso delle donne

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca n.2

Torino, Teatro Balbo, 11-23 gennaio 1928
6 gennaio 1928. La rivista "Café-Chantant" n.1 del 10 gennaio 1928 scrive che "imperano le riviste di Ripp e Bel Ami con la compagnia Mareschiana di Isa Bluette e Totò"

Roma, Teatro Umberto I, 3-10 febbraio 1928 (Presente Totò)
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1928 segnala che "le notizie della Sala Umberto di Roma attestano la ripresa attività: [...] fino a tutto febbraio la compagnia Bluette-Totò svolgerà la sua straordinaria stagione"

Bologna, Arena del Sole, 14 marzo 1928
La rivista "Café-Chantant" n.3 del 15 marzo 1928 segnala che "[...] Renato Mariani è qui primo attore comico [...]"

Torino, Teatro Balbo, 1-10 giugno 1928
La rivista "Café-Chantant" n.6 del 25 giugno 1928 segnala che "la rivista impera attualmente al Teatro Balbo con la compagnia marchigiana di Isa Bluette che accoppia al successo artistico, invidiabili affaroni di cassetta..."

Genova, Politeama Genovese, 11-18 giugno 1928

Roma, Teatro Adriano 23-25 settembre 1928 (spettacolo del 23 pomeridiano)

Torino, Teatro Balbo, 3-4 gennaio 1929

Milano, Teatro Lirico, 28-30 gennaio 1929
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1929, speiga che "[...] Totò e Orsini, dato le lunghe parti, hanno modo di mettere in rilievo tutte le ottime qualità e di farsi calorosamente applaudire."

Roma, Teatro Adriano 22-24 marzo 1929

Torino, Teatro Maffei, 9-11 gennaio 1930

Vicolo (parodia della canzone Vipera), Il bel Ciccillo, Paraguay, Se fossi ricco, Cane e gatto, Il gagà, Biondo corsaro, Otello), l'Asino, Capostazione e il Futurista.

Mille e una donna

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca n.2

Venezia, Teatro Malibran, 15 - (?) gennaio 1927

Milano, Teatro dal Verme, 3-24 marzo 1927

Roma, Teatro Margherita, 1-10 giugno 1927

Genova, Politeama Genovese, 1-6 giugno 1927 (Con Macario)

Genova, Politeama Genovese, 17- 20 novembre 1927

Roma, Sala Umberto I, 11-15 febbraio 1928 (Presente Totò)
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1928 segnala che "le notizie della Sala Umberto di Roma attestano la ripresa attività: [...] fino a tutto febbraio la compagnia Bluette-Totò svolgerà la sua straordinaria stagione"

Torino, Teatro Balbo, 18-19 febbraio 1928

Genova, Politeama Genovese, 19-20 giugno 1928

Genova, Politeama Genovese, 30 giugno - 1 luglio 1928

Roma, Teatro Adriano, 23 settembre 1928 (spettacolo serale)

Torino, Teatro Maffei, 13-14 gennaio 1930

Vicolo (parodia della canzone Vipera), Il bel Ciccillo, Paraguay, Se fossi ricco, Cane e gatto, Il gagà, Biondo corsaro, Otello), l'Asino, Capostazione e il Futurista.

Tra gli interpreti compare il "ballerino" Mario Castellani.

Girotondo

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca n.2

Milano, Teatro Lirico, 4-16 ottobre 1927

Genova, Politeama Genovese, 23-30 novembre 1927

Torino, Teatro Balbo, 24 gennaio - 5 febbraio 1928
6 gennaio 1928. La rivista "Café-Chantant" n.1 del 10 gennaio 1928 scrive che "imperano le riviste di Ripp e Bel Ami con la compagnia Mareschiana di Isa Bluette e Totò"

Torino, Teatro Balbo, 13 febbraio 1928

Roma, Teatro Umberto I, 16-24 febbraio 1928 (Presente Totò)
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1928 segnala che "le notizie della Sala Umberto di Roma attestano la ripresa attività: [...] fino a tutto febbraio la compagnia Bluette-Totò svolgerà la sua straordinaria stagione"

Genova, Politeama Genovese, 1-5 giugno 1928

Genova, Politeama Genovese, 27-28 giugno 1928

Roma, Teatro Adriano 10-14 settembre 1928

Roma, Teatro Adriano 15 settembre 1928 (pomeridiano)

Torino, Teatro Balbo, 13-15 gennaio 1929

Roma, Teatro Adriano, 13-14 marzo 1929

Genova, Politeama Genovese, 2 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 2-5 gennaio 1930

Vicolo (parodia della canzone Vipera), Il bel Ciccillo, Paraguay, Se fossi ricco, Cane e gatto, Il gagà, Biondo corsaro, Otello), l'Asino, Capostazione e il Futurista.

Baraonda

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca n.2

Genova, Politeama Genovese, 23-25 giugno 1927 (Con Macario)

Milano, Teatro Lirico, settembre 1927
Ultime recite di Totò e Isa Bluette prima di passare alla Compagnia Maresca n.2. Verranno sostituiti da Virgilio Riento e Angela Ippaviz.

Milano, Teatro dal Verme, 27-29 settembre - 1-2 ottobre 1927

Roma, Teatro Umberto I, 25-26 febbraio 1928 (Presente Totò)
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1928 segnala che "le notizie della Sala Umberto di Roma attestano la ripresa attività: [...] fino a tutto febbraio la compagnia Bluette-Totò svolgerà la sua straordinaria stagione"

Bologna, Arena del sole, 23-24 marzo 1928

Torino, Teatro Balbo, 12-14 giugno 1928
La rivista "Café-Chantant" n.6 del 25 giugno 1928 segnala che "la rivista impera attualmente al Teatro Balbo con la compagnia marchigiana di Isa Bluette che accoppia al successo artistico, invidiabili affaroni di cassetta..."

Riassunto delle riviste presentate fino a quel momento. Un quadro di Madama follia, due "cuplets" di Valigia delle Indie, un balletto di Girotondo, uno sketch di Paradiso delle donne e una canzone di Girotondo.

Peccati... e poi virtudi

di Masera (Marchesotti, Segurini e Rapetti)

Compagnia Maresca n.1

Milano, Teatro Lirico, 22-30 ottobre 1927

Genova, Politeama Genovese, 7-16 novembre 1927

Torino, Teatro Balbo, 6-12 febbraio 1928

Roma, Teatro Adriano, 26-30 settembre 1928

 

Si, si, Susette

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Maresca n.1

Torino, Teatro Balbo, 19-30 giugno 1928
La rivista "Café-Chantant" n.6 del 25 giugno 1928 segnala che "la rivista impera attualmente al Teatro Balbo con la compagnia marchigiana di Isa Bluette che accoppia al successo artistico, invidiabili affaroni di cassetta..."

Torino, Teatro Balbo, 1 luglio 1928

Roma, Teatro Adriano, 3-15 ottobre 1928
La rivista "Café-Chantant" n.10 del 15 ottobre 1928 cita testualmente che "Totò è originalissimo, come sempre."

Genova, Politeama Genovese, 3-8 novembre 1928

Milano, Teatro Dal Verme 15-23 novembre 1928

Torino, Teatro Balbo, 24-30 dicembre 1928

Torino, Teatro Balbo, 16-18 gennaio 1929

Roma, Teatro Adriano, 19-22 febbraio 1929

Genova, Politeama Genovese, 13 e 15 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 22-27 dicembre 1929

Roma, Teatro Adriano, 18 ottobre 1930 (Compagnia austriaca Schwarz)

Torino, Teatro Alfieri, 12-13 febbraio 1931
(Compagnia austriaca Schwarz)

 

La stella del Charleston

del Maestro Fragna su libretto di Giovanni Manca e Refrain

Compagnia

Genova, Politeama Genovese, 9-13 novembre 1928

Milano, Teatro Dal Verme, 24-28 novembre 1928

Torino, Teatro Balbo, 5-12 gennaio 1929

Roma, Teatro Adriano, 8-20 marzo 1929

Torino, Teatro Maffei, 6-8 gennaio 1930

 

1929
TITOLO DELL'OPERATAPPESCKETCH ESEGUITI / NOTE
  3 febbraio 1929 - Milano, Teatro Lirico La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1929, spiega che "[...] Totò e Orsini, dato le lunghe parti, hanno modo di mettere in rilievo tutte le ottime qualità e di farsi calorosamente applaudire."
  Aprile 1929 - Napoli, Politeama Giacosa La rivista "Café-Chantant" n.4 del 15 aprile 1929, segnala "la compagnia Maresca con Totò, la Ippaviz e l'Orsini; molto pubblico ed applausi per tutti".
  6 giugno 1929 - Palermo, Teatro Biondo La rivista "Café-Chantant" n.6 del 15 giugno 1929 registra "la compagnia di riviste del Cav. Maresca che possiede colonne fortissime nella Ippaviz, nel comicissimo e brevettato Totò, [...]"

Monna Eva

di Paolo Reni

Compagnia Maresca n.1

Torino, Teatro Balbo, 19-27 gennaio 1929

Milano, Teatro Lirico, 1-8 febbraio 1929
La rivista "Café-Chantant" n.2 del 15 febbraio 1929, spiega che "[...] Totò e Orsini, dato le lunghe parti, hanno modo di mettere in rilievo tutte le ottime qualità e di farsi calorosamente applaudire."

Roma, Teatro Adriano, 23 febbraio - 24 marzo 1929

Genova, Politeama Genovese, 3-9 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 28 dicembre 1929 - 1 gennaio 1930

 

La giostra dell'amore

di Bixio e Cherubini

Compagnia Maresca n.1

Roma, Teatro Adriano, 16-21 marzo 1929

Genova, Politeama Genovese, 10-12 agosto, 14-15 agosto 1929

Torino, Teatro Maffei, 16-20 dicembre 1929

 

Lo balcone de Rusenella

di Eduardo Scarpetta

Compagnia Maresca n.1

1929 (da verificare)  

'E nipote d'u sinneco

di Eduardo Scarpetta

Compagnia Maresca n.1

1929 (da verificare)  

Miseria e nobiltà

di Eduardo Scarpetta

Compagnia Maresca n.1

1929 (da verificare)  

'A nanassa

di Eduardo Scarpetta

Compagnia Maresca n.1

1929 (da verificare)  

'Na criatura sperduta

di Eduardo Scarpetta

Compagnia Maresca n.1

1929 (da verificare)  

Mettiteve a ffa l'ammore cu' mme

di Eduardo Scarpetta

Compagnia Maresca n.1

1929 (da verificare)  

Messalina

di Maria Scarpetta e Mario Mangini (Kokasse)

Compagnia Stabile Napoletana Molinari di Enzo Aulicino

Napoli, Teatro Nuovo, 14 settembre 1929

Roma, Teatro Principe, 8 giugno 1933

Torino, Teatro Chiarella, 2 dicembre 1933

Roma, Teatro Eliseo 12 gennaio - 8 febbraio 1934

Genova, Teatro Margherita, 11 maggio 1934

Torino, Teatro Chiarella, 26 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 22-25 giugno 1934

La reggia di Caligola, La suburraq, La casa di Silio, Una capatina a Pompei, Esterno femminino, Messalina forever

Santarellina

di Henri Meilhac e Ludovic Halevy. Riduzione di Mario Mangini (Kokasse)

Compagnia Maresca n.1 (da verificare)

Genova, Politeama Genovese, 21-22 giugno 1928

Genova, Politeama Genovese, 29 giugno 1928 (serale Madama Follia)

Napoli, Teatro Nuovo, 18 ottobre 1929

Torino, Teatro V. Emanuele, 6 ottobre 1932

 

Amore e cinema

di Carlo Mauro

Compagnia Stabile Napoletana Molinari di Enzo Aulicino

Napoli, Teatro Nuovo, 25 ottobre 1929 Per la prima volta assistiamo ad un'imitazione di Totò a Charlie Chaplin.

Il processo di Mary De Can

di Carlo Mauro

Compagnia Stabile Napoletana Molinari di Enzo Aulicino

Napoli, Teatro Nuovo, 8 novembre 1929  

Bacco, tabacco e venere

di Carlo Mauro e Mario Mangini (Kokasse)

Compagnia Stabile Napoletana Molinari di Enzo Aulicino

Napoli, Teatro Nuovo, 14 dicembre 1929  

1930

Si registrano numerose le presenze di Totò nell' "avanspettacolo", adottato da quasi tutte le sale cinematografiche del periodo. Si tratta di inserire adattamenti di riviste e varietà ridotti in atti unici, da inserire all'inizio delle proiezioni cinematografiche e talvolta tra i due tempi o, più raramente, alla fine dei film.


TITOLO DELL'OPERATAPPESCKETCH ESEGUITI / NOTE
  Febbraio 1930 La rivista "Café-Chantant" n. 2 del 15 febbraio 1930, comunica che "Cabiria, con la sua eccellente compagnia, fra breve conterà nelle sue fila il comicissimo Totò..."
  Luglio 1930 La rivista "Café-Chantant" n. 7 del 15 luglio 1930, dà notizia che "nei primi del prossimo settembre si formerà una compagnia di riviste che avrà come prima donna e direttrice Lydia Jhonson e Totò primo attore comico"
  Ottobre 1930 - Napoli, Teatro Nuovo La rivista "Café-Chantant" n. 18 del 31 ottobre 1930, comunica che "continuano gli spettacoli revuistici con a capo Lydia Johnson che profonde i tesori della sua arte inimitabile. E' andata in scena 'La follia dei brillanti' [...] Il Cav. Aulicino [...] in questa ultima rivista ha superato sè stesso"
  Novembre-Dicembre 1930 - Napoli, Teatro Nuovo La rivista "Café-Chantant" n. 11-12 di novembre-dicembre 1930, segnala che "continuano con affluenza di pubblico, le recite della compagnia Molinari 1930 [...] si sono dati 'Pulcinella principe in sogno', 'I tre moschettieri', 'Rivista delle riviste' [...]"

Il traforo del mondo

di Ripp & Bel Amì

Compagnia Cabiria

Milano, Teatro Trianon, 20 novembre - 1 dicembre 1929

Roma, Teatro Umberto I, 4-12 gennaio 1930

Torino, Teatro Maffei, 12-21 aprile 1930

Roma, Teatro Umberto I, 21-25 maggio 1930

Teatro Excelsior, Milano, 10-16 giugno 1930 (Totò è assente)

Genova, Politeama Margerita, 20-22 ottobre 1930 (Totò è assente)

 

I tre moschettieri

Mario Mangini (Kokasse)

Compagnia Stabile Napoletana Molinari di Enzo Aulicino

Napoli, Teatro Nuovo, novembre-dicembre 1930 La commedia verrà ripresa, riadattata dallo stesso Totò con la firma di Paolo Rampezzotti Tramonti.
Il maggiore Castità Napoli, Teatro Nuovo, 1930 (da verificare) Macchiette varie. Totò esegue numeri nell'intrvallo dello spettacolo e della commedia.

Chicchirichì

Rivista in tre atti di Ripp & Bel Amì

Compagnia Cabiria

Torino, Teatro Maffei, 22-27 aprile 1930

Roma, Teatro Umberto I, 26 maggio - 1 giugno 1930

Teatro Excelsior, Milano, 3-9 giugno 1930 (Totò è assente)

Genova, Politeama Margherita, 13-18 ottobre 1930 (Totò è assente)

Genova, Politeama Margherita, 29 ottobre 1930 (Totò è assente)

 
'Nu mese 'o ffrisco Napoli, Teatro Nuovo, 1930 (da verificare) Macchiette varie. Totò esegue numeri nell'intrvallo dello spettacolo e della commedia.

Cuori in fiamme

Compagnia Cabiria

(da verificare)  

Pasta, fagioli e compagni

di Francesco Corvinci

Napoli, Teatro Nuovo, 1930 (da verificare) Macchiette varie. Totò esegue numeri nell'intrvallo dello spettacolo e della commedia.

Lu Café Chantant

di Eduardo Scarpetta

1930 (da verificare) Totò è interprete nella commedia.

Sotto sopra

di Antonio de Curtis

Rivista in 40 quadri di Walter Kollo e Hermann Haller

Compagnia Schuren

Roma, Sala Umberto I, 4-14 giugno 1930 (Totò è presente dal giorno 8 giugno) Debutto del comicissimo Totò all'interno della rivista "Sotto sopra" della compagnia tedesca Schuren. Totò è presente all'Umberto I con la Compagnia Schuren fino al 13 giugno 1930. Altre repliche a partire dal 29 giugno fino agli inizi di luglio, con il titolo "Ancora e ancora", nelle quali viene inserito un numero della rivista "Totò Charlot per amore".

Ancora e ancora

Compagnia Schuren

Roma, Sala Umberto I, 29 giugno 1930 A partire dal 29 giugno fino agli inizi di luglio 1930, presenta "Ancora e ancora", nelle quali viene inserito un numero della rivista "Totò Charlot per amore".

Totò, Charlot per amore

di Antonio de Curtis

Compagnia Schuren

Napoli, Teatro Eldorado, 22 giugno 1930

Roma, Teatro  Umberto I, 27-28 giugno 1930

Torino, Teatro Vittorio Emanuele, 9 ottobre 1932

Roma, Teatro Morgana, 1932

Totò divo del cinema

Il bel ciccillo

Ripreso in "Questo non è sonoro" di Paolo Rampezzotti


1931-1932
TITOLO DELL'OPERATAPPESCKETCH ESEGUITI / NOTE
  Dal 10 al 16 gennaio 1931 - Roma, Teatro Umberto I "Il Messaggero", 11 gennaio 1931: "Il debutto di Totò all'Umberto I ha segnato all'attivo di questo inarrivabile comico un altro clamoroso successo. Il pubblico è accorso in folla a salutarlo e fu avvinto dalla sua comicità garbata, originale ed inesauribile e lo compensò con frequenti, unanimi applausi e numerose richieste di bis."
Cinque giorni di esibizione insieme alla Compagnia Negra di Lois Duglas, lo sciame negro di girls, dal frenetico jazz, dalle grazie e dal fascino delle attrici e delle cantanti dello stesso colore.
  21 giugno 1931 - Roma, Teatro Ambasciatori La rivista "Varietà", n.6 del 30 giugno 1931, segnala "[...] il comicissimo Totò, la dicitrice Amely e le danzatrici spagnuole Trio Belmontes"
  22 luglio 1931 - Follie Estive, Firenze La rivista "Varietà", n.7 del 31 luglio 1931, riporta che "[...] il comicissimo Totò è riapparso, applauditissimo, sulle scene delle Follie nelle sue creazioni, che non invecchiano mai."
  Agosto - Settembre 1931 - Follie Estive, Firenze La rivista "Varietà", n.8-9 de agosto-settembre 1931, cita "[...] la Zingara e Totò in rentrée [...]"

Da ricordare che fu nell'estate del 1931 che Totò conobbe Diana Bandini Rogliani a Firenze, nel foyer del Teatro di Varietà "Le Follie Estive"
  21-27 settembre 1931 - Teatro Alfieri, Torino "La Stampa", 21 settembre: "[...] avremo inoltre dei nuovi grandi debutti, tra cui il divertentissimo comico italiano Totò, passato dalla rivista al Varietà [...]"
  Novembre - Dicembre 1931, Teatro Sannazaro, Napoli La rivista "Varietà", n.10-11 del novembre-dicembre 1931 segnala che "[...] ha debuttato la compagnia di riviste e fantasie 'White Black' che fra i suoi elementi conta Totò, il grande Totò."

Raggio di sole

Rivista di varietà un atto e 12 quadri

Compagnia Maresca

Genova, Politeama Genovese, 23-31 marzo 1931  

L'uccello di fuoco

Compagnia Achille Maresca

Napoli, Teatro Santa Lucia

Roma, Cinema Teatro Barberini, Aprile-Maggio 1931

Con la Compagnia italo-viennese di A.Maresca. Successivamente si trasferisce a Napoli, a cui si aggiungono Madama follia e Santarellina

Ricchezza del mare

Compagnia Achille Maresca

Napoli, Teatro Santa Lucia

Roma, Cinema Teatro Barberini, Aprile-Maggio 1931

Con la Compagnia italo-viennese di A.Maresca. Successivamente si trasferisce a Napoli, a cui si aggiungono Madama follia e Santarellina

Se ci sei, batti un colpo

di Carcavello, Smith e Cavaliere

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Napoli, Teatro Nuovo, gennaio 1932 Cantastorie, Nerone, Pitonessa, Uomo che ride (e fa ridere)

Ninnoli d'oro

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Morgana, 1 marzo 1932  

La vile seduttrice (Tric-Trac o Il vergine folle)

Rivista di Ripp & Bel Amì

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 2-3 gennaio 1932

Roma, Teatro Tritone, 15-18 ottobre 1932

Roma, Teatro Adriano, 8 novembre 1932

Verona, Teatro Ristori, 25 ottobre 1933

Serafino

La vergine di Buddah

La commedia faceva già parte del repertorio precedente della Compagnia Maresca (1930). Richiesta per il visto censura col titolo Tric-Trac nel dicembre 1931, richiesto il cambio titolo in Il vergine folle nell'ottobre 1932. Nel febbraio 1932 Totò presenta richiesta con la propria compagnia (Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò), di inserire per uno sketch (La vergine di Buddah)

La vergine di Buddah

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Tot

Roma, Teatro Morgana, febbraio 1932

Roma, Teatro La Fenice, 13 marzo 1932

 Gelsomino (Serafino)

La vergine di Buddah

E' il primo lavoro che Antonio de Curtis presenta anche nelle vesti di capocomico.

Colori nuovi

Rivista di Antonio de Curtis e Guglielmo Inglese

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Morgana, 14 febbraio 1932

Nel separé

La scampagnata

Ridi... che ti passa

Rivista di Antonio de Curtis e Guglielmo Inglese

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, 1932

La camera affittata per tre

La sposina

Viene presentata insieme a Totò Charlot per amore e alla Vergine di Buddah.

Era lui, si, si... era lei, no, no

Rivista di Antonio de Curtis e Guglielmo Inglese, Fiorita e Carbone

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Torino, Teatro Vittorio Emanuele, 1-5 ottobre 1932

Roma, Teatro Principe, 2-4 giugno 1933.

Gelsomino (Serafino)

La vergine di Buddah

Tema conduttore di altre riviste: Il vergine folle, Accadde una notte.

In caso di... bis ovvero Soirè e cocktail

Rivista di Antonio de Curtis e Guglielmo Inglese

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Brancaccio, 25-26 maggio 1940 L'incognita

Fra dive, stelle e un pazzo

Rivista in due tempi e 18 quadri di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 15-18 Aprile 1933 Fantasia in due parti e diciotto quadri.

La vergine Indiana

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Mantova, Teatro Sociale, 30 ottobre 1933

Torino, Teatro Chiarella, 24-25 novembre 1933

Roma, Teatro Eliseo, 28-31 dicembre 1933

Roma, Teatro Excelsior, 6-27 febbraio 1934

Genova, Teatro Margherita, 7-8 maggio 1934

Torino, Teatro Chiarella, 22-23 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 9-11 giugno 1934

Genova, Politeama Genovese, 20-22 settembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 14-17 gennaio 1935

Roma, Teatro Morgana, 2-3 giugno 1935

Milano, Teatro Trianon, 8-10 novembre 1935

 

Follie novecento

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Torino, Teatro Vittorio Emanuele, 7-8 ottobre 1932

 

1933-1939
TITOLO DELL'OPERATAPPESCKETCH ESEGUITI / NOTE

Il mondo è tuo, ovvero di male in peggio (Tutto per Tutto)

Rivista di Antonio de Curtis e Cliquette (Diana Bandini Rogliani)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 15-21 maggio 1933

Roma, Teatro Principe, 17-18 giugno 1933

Copione firmato da Totò con Cliquette (pseudonimo di Diana Bandini Rogliani, la moglie)

La banda delle bambole bionde

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

 

Roma, Teatro Eliseo, 19-23 Aprile 1933

Roma, Teatro Principe, 15 giugno 1933

Roma, Teatro Principe, 2-9 marzo 1934

Genova, Politeama Genovese, 23-25 settembre 1934

Milano, Teatro Trianon, 11-14 novembre 1935

 

Quelli della mano verde

Rivista in tre atti e 16 quadri di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 8-14 Maggio 1933  

Stasera vedrai

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

1933  

Bailame

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Quattro Fontane, 3 - 8 aprile 1934  

Dalla calza al dollaro

Rivista di Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 31 gennaio-2 febbraio 1934

Roma, Teatro Excelsior, 22 febbraio 1934

Torino, Teatro Chiarella, 24-25 maggio 1934

Genova, Politeama Genovese, 26-27 settembre 1934

Roma, Teatro Principe, 8-9 maggio 1935

La sposina

Questo non è sonoro

Rivista in due tempi di Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Torino, Teatro Chiarella, 27-29 novembre 1933

Roma, Teatro Eliseo, 9 gennaio 1934

Roma, Teatro Excelsior, 13 febbraio 1934

Roma, Teatro Principe, 28 febbraio - 1 marzo 1934

Roma, Teatro Margherita, 12-13 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 18-21 giugno 1934

Genova, Politeama Genovese, 28-30 settembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 13-14 febbraio 1935

Roma, Teatro Principe, 1-2 maggio 1935

Torino, Teatro Balbo, 16-17 ottobre 1935

Roma, Teatro Quattro Fontane, 22 febbraio 1936

Cinerivista in due tempi. Ripropone, ampliato, Totò, Charlot per amore.

La banda delle gialle

Rivista di Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 22-24 dicembre 1933

Torino, Teatro Chiarella, 30 novembre - 1 dicembre 1933

Roma, Teatro Principe, 3 marzo 1934

Torino, Teatro Chiarella, 25-28 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 26-29 giugno 1934

Genova, Politeama Genovese, 23-25 settembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 27-31 gennaio 1935

Il dottore

La camera affittata per tre

Come argomento di attualità, viene parodiato il rapimento del figlio di Charles Lindenbergh, avvenuto nel marzo 1932.

Il Grand'Otello

Rivista di un atto e sedici quadri di Bel Amì

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Novembre 1933

L'Otello

Si registrano i primi interventi della censura sul copione.

Se quell'evaso io fossi

Rivista di un atto e 5 quadri di Bel Amì

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 4-7 gennaio 1934

Roma, Teatro Excelsior, 15 febbraio 1934

Genova, Teatro Margherita, 9-10 maggio 1934

Torino, Teatro Chiarella, 19-21 e 27 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 12-17 giugno 1934

Genova, Politeama Genovese, 14-16 settembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 22-26 dicembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 27-28 febbraio 1935

Roma, Teatro Principe, 14 maggio 1935

Roma, Teatro Morgana, 29 maggio 1935

Milano, Teatro Trianon, 21-23 ottobre 1935

Milano, Teatro Trianon, 15-17 novembre 1935

Roma, Teatro Galleria, 26 dicembre 1936

Torino, Teatro Chiarella, 19-21 febbraio 1937

Milano, Teatro Trianon, 2 aprile 1937

Parodia del film Io sono un evaso (1932) di Marvyn LeRoy.

Al pappagallo

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 2-8 gennaio 1933

Roma, Teatro Eliseo, 4-7 maggio 1933

Verona, Teatro Ristori, ottobre 1934

 

La mummia vivente

Fantasia in due atti e 7 quadri di Paolo Rampezzotti (Tramonti) e Bel Amì

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Firenze, Teatro della Pergola, 17 novembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 8-13 gennaio 1935

Roma, Teatro Eliseo, 25-26 febbraio 1935

Torino, Teatro Balbo, 1-3 aprile 1935

Roma, Teatro Eliseo, 10 maggio 1935

Totò è Magog, «il tipo dell’esploratore, anzi dell’archeologo», ed entra in scena a cavallo di un cammello

La compagnia riprende Se quell’evaso io fossi, La vergine indiana, Questo non è sonoro e I tre moschettieri di Rampezzotti Tramonti e Mangini, in una riduzione di Totò.

I tre moschettieri

Rivista di Mario Mangini (Kokasse) e Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Principe, 9-11- marzo 1934

Totino, Teatro Chiarella, 14-18 e 27 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 2-8 giugno 1934

Genova, Teatro Margherita, 3-6 maggio 1934

Milano, Teatro Excelsior, 30 giugno - 1 luglio 1934

Genova, Politeama Genovese, 17-19 settembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 27-31 dicembre 1934

Roma, Teatro Eliseo, 5 marzo 1935

Totino, Teatro Balbo, 4-7 aprile 1935

Roma, Teatro Eliseo, 3-7 maggio 1935

Roma, Teatro Morgana, 4-5 giugno1935

Milano. Teatro Trianon, 4-7 novembre 1935

 

50 milioni... c'è da impazzire! (Ossia II caso Del Gaudio)

Rivista di Antonio de Curtis, Guglielmo Inglese e Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Torino, Teatro Balbo, 17-20 ottobre 1935

Milano, Teatro Trianon, 24-27 ottobre 1935

Torino, Teatro Chiarella, 8-10 febbraio 1937

Milano, Teatro Trianon, 30-31 marzo, 1 aprile 1937

Milano, Teatro Giardino Diana, 12-16 giugno 1937

Roma, Teatro Quattro Fontane, aprile 1938

Il separé

La scampagnata

Una seconda versione più ridotta viene presentata a novembre e successivamente nel gennaio del 1936 con l’ordine degli sketch variato, per le rappresentazioni al Teatro Alfieri di Torino.

Nello stesso periodo, la compagnia mette in scena le riprese dei seguenti spettacoli: Se quell’evaso io fossi, I Tre Moschettieri, La vergine indiana, La mummia vivente, Questo non è sonoro.

Don Chisciotte

Rivista di Antonio de Curtis, Bel Ami e Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 15-24 febbraio 1935   

Belle o brutte mi piaccion tutte!

Rivista di Antonio de Curtis, Guglielmo Inglese e Paolo Rampezzotti (Tramonti)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

 

Roma, Teatro Eliseo, 18-27 gennaio 1935

Roma, Teatro Eliseo, 1-4 marzo 1935

Torino, Teatro Balbo, 25-31 marzo 1935

Roma, Teatro Principe, 25 aprile - 27 maggio 1935

Roma, Teatro Morgana, 24-25 maggio 1935

Roma, Teatro Morgana, 12 giugno 1935

Milano, Teatro Trianon, 28 ottobre - 3 novembre 1935

Roma, Teatro Galleria, 11 gennaio 1937

Torino, Teatro Chiarella, 15-19- febbraio 1937

Milano, Teatro Trianon, 9-11 aprile 1937

Milano, Teatro Giardino Diana, 7-11 giugno 1937

Roma, Teatro Quattro Fontane, 30-31 marzo 1938

La camera affittata per tre

Il dottore

Rivista in due tempi. La scena dell'albergo viene ripresa poi, con alcune varianti, dalla rivista Se fossi un Dongiovanni nel 1938

Una terribile notte

Rivista di Mario Mangini (Kokasse)

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Eliseo, 1-10 febbraio 1935

Roma, Teatro Principe, 16-18 maggio 1935

Roma, Teatro Morgana, 6-9 giugno 1935

Torino, Teatro Balbo, 7-13 ottobre 1935

Roma, Teatro Quattro Fontane, 25 febbraio 1936

Milano, Teatro Giardino Diana, 18-20 giugno 1937

 

Dei due chi sarà?

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Galleria, 18-25 gennaio 1937

Torino, Teatro Chiarella, 12-14 febbraio 1937

Trieste, Teatro Fenice, 4 marzo 1937

Milano, Teatro Trianon, 22-29 marzo 1937

Roma, Teatro Galleria, 3-10 maggio 1937

Milano, Teatro Giardino Diana, 1-6 giugno 1937

Roma, Teatro Quattro Fontane, 11-17 marzo 1938

La massaggiatrice

Il manicomio

La camera affittata per tre

La Compagnia riprende i seguenti spettacoli: Cinquanta milioni c’è da impazzire, La banda delle gialle, La vergine indiana e Dalla calza al dollaro.

Don Giovanni sono io...

Rivista di Rigo

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Galleria, 28-31 dicembre 1936

Roma, Teatro Galleria, 28 dicembre 1936 - 10 gennaio 1937

Milano, Teatro Trianon, 2 aprile 1937

 

Uomini a nolo

Rivista di Antonio de Curtis e Bel Amì

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Milano, Teatro Trianon, 5-8 aprile 1937

L'agenzia

In collegio

La famiglia di miopi

Se fossi un Dongiovanni

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Gennaio 1938 Il manichino

Fra moglie e marito... la suocera e il dito

Rivista in due tempi e sedici quadri di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Torino, Teatro Chiarella, 27-30 marzo 1939

Roma, Teatro Capranica, 13-23 maggio 1939

Roma, Teatro Giulio Cesare, 24-26 maggio 1939

Roma, Teatro Valle, 4-23 maggio 1940

Lo iettatore

La suocera

La finta follia

E' l'ultimo copione di avanspettacolo scritto da Totò.

Accadde una notte che...

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

1938 

Serafino (Gelsomino)

Ennesima variazione di Tric-Trac (Il vergine folle). La compagnia riprende Dei due chi sarà e Il mondo è tuo.

Mulini a vento

Rivista di Delta & Calandrino

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

1938  

Novanta fa la paura

Rivista di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Roma, Teatro Brancaccio, 31 marzo - 27 maggio 1940  

L'ultimo Tarzan (Le 199 disgrazie di Tarzan)

Fantasia grottesca in due tempi e ventisette quadri di Antonio de Curtis

Compagnia di Riviste e Fantasie Comiche Totò

Napoli, Teatro Politeama, 14 gennaio 1939

Torino, Teatro Chiarella, 31 marzo - 1 aprile 1939

Roma, Teatro Capranica, 8-15 maggio 1939

Roma, Teatro Giulio Cesare, 31 maggio 1939

Roma, Teatro Valle, 30 aprile - 2 maggio 1940

Roma, Teatro Brancaccio, 1-9 giugno 1940

Quasi la totalità della prima parte della rivista viene ripresa nel 1950 nel film Totò Tarzan.

1940-1956
TITOLO DELL'OPERATAPPESCKETCH ESEGUITI / NOTE
  18-22 agosto 1941 - Roma, Supercinema Totò, con nuove scene comiche, è presente in avanspettacolo al Supercinema di Roma con Paola Orlova, Mario Castellani e l'orchestra diretta dal Maestro Nestore Ricci.
  15-21 settembre 1941 - Cinema Bernini Avanspettacolo con Totò
  13 giugno 1942 - Torino, Teatro Alfieri Viene presentato lo spettacolo "Caporale di giornata" a favore dei militari feriti in guerra, presentato da Fausto Tommei, organizzato dal quotidiano "La Stampa" e dall'Ufficio Combattenti federale, con la partecipazione del "quintetto allegria", di Totò, Anna Magnani, Macario, Nuto Navarrini, Tito Schipa, Nino Taranto, Pina Renzi, Gilberto Govi, Mario Castellani, Italo Tajo, Paola Orlova, ecc.
  30 settembre 1943 - Roma, Teatro Valle "Superspettacolo" pro-sinistrati di Napoli, della Sicilia e della Calabria, organizzato sotto gli auspici del "Giornale d'Italia", "Piccolo" e "Film". Ha presentato Nunzio Filogamo e lo spettacolo ha visto la partecipazione di Attilia Radice del Teatro dell'Opera, le tre sorelle Nava, l'Orchestra Segnini. Ha concluso lo spettacolo una divertentissima scena con il beniamino Totò.
  24-27 dicembre 1943 - Roma, Sala Umberto Spettacolissimo Radio con Totò nelle nuove interpretazioni, Piero Rizza e la sua orchestra ritmica.

Quando meno te l'aspetti

Rivista in due tempi di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò

Roma, Teatro Quattro Fontane, 25 dicembre 1940 - 2 febbraio 1941

Milano, Teatro Mediolanum, 18 febbraio - 9 marzo 1941

Milano, Teatro Lirico, 10-24 marzo 1941

Torino, Teatro V. Emanuele, 24-30 marzo 1941

Genova, Politeama Genovese, 31 marzo - 8 aprile 1941

Roma, Teatro Valle, 30 aprile - 3 maggio 1941

Roma, Teatro Delle Vittorie, 30 aprile - 13-18 maggio 1941

Torino, Teatro V. Emanuele, 29-30 maggio 1941

Pasquale

Totò indosserà per la prima volta nella sua carriera le vesti di Pulcinella: ciò risulterà un fiasco colossale tanto che la gag verrà sostituita con lo sketch Pasquale.

Il 22 marzo 1941, nell'occasione in cui la rivista fu presentata a Milano (24-30 marzo 1941), la Compagnia di Totò prese parte al "Rancio in teatro", spettacolo organizzato dal Dopolavoro delle Forze Armate per i soldati. All'evento presero parte Sergio Tofano, Vittorio De Sica, Giuditta Rissone, Rosetta Tofano, Isa Pola, Enrico Viarisio, Giuseppe Porelli, Paola Borboni, Olga Vittoria Gentili e la Compagnia dell'Accademia. L'evento fu organizzato da Remigio Paone e Luciano Ramo che coadiuvò Totò come "caporale di giornata", nella presentazione dei vari numeri.

Volumineide

Rivista di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Anna Magnani

Ferrara, Teatro Verdi, 20 febbraio 1942

Bologna, 25 febbraio 1942

Milano, Teatro Lirico, 3 marzo - 6 aprile 1942

Roma, Teatro Valle, 23 aprile - 22 maggio 1942

Torino, Teatro Alfieri, 3-13 giugno 1942

Milano, Teatro Mediolanum, 16-30 giugno 1942

Pinocchio

Il gagà e la gagarella

La rivista è sfoltita nelle sue pagine dalla censura e flagellata nei suoi riferimenti all’attualità e nei doppi sensi a carattere sessuale.

L'Orlando curioso

Rivista di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò

Roma, Teatro Valle, 13 ottobre - 28 novembre 1942

Milano, Teatro Mediolanum, 5 dicembre 1942 - 10 gennaio 1943

Roma, Teatro Valle, 23 marzo - 21 aprile 1943

Milano, Teatro Mediolanum, 3-31 maggio 1943

Torino, Teatro Carignano, 2-4 giugno 1943

Milano, Teatro Olimpia, 14-20 giugno 1943

Orlando

La rivista è tra le più censurate, vengono per lo più eliminati tutti i riferimenti troppo diretti alla situazione politica del periodo.

Aria Nuova

Rivista di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò

Roma, Teatro Galleria, 9-17 ottobre 1943

Roma, Teatro Galleria, 1-7 novembre 1943

Lo spettacolo comprendeva 10 minuti a Napoli, una fantasia di canzoni napoletane trascritte, commentate e armonizzate da Armando Fragna. Tra gli interpreti Elena Giusti, Eduardo Passarelli, i Bonus, il Quartetto Cetra, Mario Riva.

Ma che ti sei messo in testa?

Rivista di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Anna Magnani

Roma, Teatro Valle, 5 febbraio - 9 marzo 1944

Venezia, Marzo 1944

Roma, Teatro Umberto I - 20 marzo 1944

Roma, Teatro Delle Vittorie - 27-30 marzo 1944

Roma, Teatro Brancaccio - 8-15 aprile 1944

Roma, Teatro Principe - 19 aprile 1944

Roma, Teatro Astoria - 26-27 aprile 1944

Roma, Teatro Excelsior - 2 maggio 1944

Roma, Teatro Giulio Cesare - 5 maggio 1944

Roma, Teatro Manzoni - 13 maggio 1944

Il figlio di Iorio

Gagà e la Gagarella

La Fioraia del Pincio

Pinocchio

La rivista fu pesantemente tagliata e modificata dalla censura nazifascista di guerra.

Con un palmo di naso

Rivista in due tempi di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Anna Magnani

Roma, Teatro Valle, 26 giugno 1944

Pinocchio

La rivista vede insieme per l’ultima volta Totò e Anna Magnani.

Imputati, alziamoci!

Rivista in due tempi di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Lucy D'Albert

Siena, 22 gennaio 1945

Roma, Cinema Excelsior, 23-28 gennaio 1945
(Risulta Peppino De Filippo)

Roma, Teatro Brancaccio, 1-4 febbraio 1945
(Risulta Peppino De Filippo)

Gagà e la Gagarella

Rivista in due tempi

Un anno dopo

Rivista in due tempi di Oreste Biancoli

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Lucy D'Albert

Roma, Teatro Quattro Fontane, 2-29 giugno 1945   Rivista in due tempi

Eravamo sette sorelle

Commedia musicale di Michele Galdieri e Aldo De Benedetti

Compagnia Grandi Riviste di Totò

Roma, Teatro Quattro Fontane, 24 dicembre 1945 - 27 gennaio 1946

Milano, Teatro Lirico, 31 gennaio - 25 febbraio 1946

Torino, Teatro Carignano, 3 marzo 1946

Milano, Teatro Mediolanum, 18-24 marzo 1946

Totò è L’Eroe de «La pace di Troia non si farà», l’Inquilino di «Casa mia, casa mia...», l’Efebo dei «Fiori del male», lo Spirito dello «Spirito allegro», l’Aspirante Bandito di «Il bandito sono io» 

Ma se ci toccano nel nostro debole

Rivista di Francesco Cipriani Marianelli (Nelli), Mario Mangini, Pietro Garinei e Sandro Giovannini

Compagnia Grandi Riviste di Totò

Milano, Teatro Lirico, 5-27 marzo 1947

Torino, Teatro Carignano, 4-10 giugno 1947

 

C'era una volta il mondo

Rivista di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Isa Barzizza

Zurigo, dicembre 1948

Milano, Teatro Nuovo, 21 gennaio - 2 marzo 1948

Torino, Teatro Lux, 18-28 gennaio 1949

L'arcidiavolo

L'esistenzialista

Il manichino

Il vagone letto

Bada che ti mangio!

Rivista di Michele Galdieri

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Isa Barzizza

Milano, Teatro Nuovo, 2-19 marzo 1949

Roma, Teatro Adriano, 4 maggio -12 giugno 1949

Torino, Teatro Alfieri, 23 novembre - 8 dicembre 1949

Roma, Palazzo Sistina, 21 gennaio - 12 febbraio 1950

Milano, Teatro Dal Verme, 12-30 aprile - 1-10 maggio 1950

Adamo Radiattivo (ancora e sempre macchine)

Coiffeur pour dames

Cuor di commissario

A prescindere

Rivista di Nelli & Mangini

Compagnia Grandi Riviste di Totò - Yvonne Ménard

Le tappe italiane della rivista   

Riferimenti e bibliografie:

  • Quotidiani: La Stampa, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Lavoro, L'Impero, Gazzetta di Reggio
  • Simone Riberto, alias Tenente Colombo

NOTE

La sezione è in costante, periodico aggiornamento. I periodi indicati sono ricavati dalle scalette degli spettacoli, pubblicate dai quotidiani citati. I periodi mancanti, sono ricavati da approfondite ricerche negli archivi storici di biblioteche e/o online. Dati errati vengono di volta in volta rivisti e corretti, per anno e per tipologia di spettacolo.