Ranieri Raul

Truccatore di scena.

Ho avuto il piacere di truccare Totò. Per me, era un’esperienza fantastica, con un uomo meraviglioso. Lo truccavo al mattino, portava gli occhiali, ma non ci furono problemi per la sua vista. Non parlava con me. Nel cinema, noi truccatori, dobbiamo sempre, andare a ritoccare il trucco, fra un ciak e l’altro, e per le foto di scena. Per “Totò contro Maciste”, ..quanti anni fa!..sì, truccavo anche Dino Valdi. Totò lo truccai anche per il suo episodio di “Amanti latini”. L’unica differenza era che, all’epoca, per i film a colori, dovevo mettere un trucco più pesante. E’ passato troppo tempo per poter dirle di più.

Raul Ranieri

Riferimenti e bibliografie:

  • Intervista rilasciata a Simone Riberto, alias Tenente Colombo, 12 gennaio 2000