Turi Vasile

(Messina, 22 marzo 1922 – Roma, 1º settembre 2009) è stato un produttore cinematografico, regista e sceneggiatore italiano.

Biografia

Si laurea in Lettere, poi si dedica al teatro, sia come regista, sia come autore di numerose commedie: da La procura (1941), a Arsura, Orfano, L'acqua, I fiori non si tagliano, I cugini stranieri, Anni perduti, Le notti dell'anima e La cruna dell'ago.

Fin dagli anni quaranta è stato attivo anche nel cinema: a vent'anni è già assistente di Augusto Genina (Bengasi), in seguito si segnala come sceneggiatore e, soprattutto, come produttore.

In tempi più recenti, ha scritto per il teatro: Una famiglia patriarcale, Quiz (messo in scena con la regia di Andrea Camilleri), La confusione e Lia rispondi.

Nel 1992 ha iniziato a dedicarsi alla narrativa, soprattutto di genere memorialistico, coltivando uno stile al tempo stesso sensibile e sanguigno: ha pubblicato, con l'editore Sellerio, Paura del vento e altri racconti (1987), Un villano a Cinecittà (1993), L'ultima sigaretta (1996), Male non fare (1997), Il ponte sullo stretto (1999) e La valigia di fibra (2002).

È stato presidente dell'INDA (Istituto Nazionale del Dramma Antico), nonché critico letterario e collaboratore de Il Giornale.

Pubblicazioni

Paura del vento e altri racconti (Sellerio, 1987)
Un villano a Cinecittà (Sellerio, 1993)
L'ultima sigaretta (Sellerio, 1996)
Male non fare (Sellerio, 1997)
Il ponte sullo stretto (Sellerio, 1999)
La valigia di fibra (Sellerio, 2002)
Morgana (Avagliano editore, 2007)
Silvana (Avagliano editore, 2008)
L'ombra (Hacca, 2009)

Premi

Premio dell'Istituto del Dramma Italiano (IDI), per Lia, rispondi
Premio Mediterraneo
Premio Europeo della Cultura
Premio Flaiano
Premio Diego Fabbri, per Un villano a Cinecittà
Premio Nazionale per il tascabile, per L'ultima sigaretta
Premio Vittorini, per Male non fare

Filmografia

Sceneggiatore

Lavora per Luigi Zampa - per il quale firma, con altri, la sceneggiatura di Processo alla città (1952) e con Michelangelo Antonioni.
È co-sceneggiatore de La passeggiata. unica regia di Rascel, (1953)

Regista

Classe di ferro (1957)
I colpevoli (1957)
Promesse di marinaio (1958)
Gambe d'oro (1958)
Roulotte e roulette (1959)
Le signore (1960)

Produttore

Sedotta e abbandonata regia di Pietro Germi,
Roma regia di Federico Fellini,
I vinti (1953), regia di Michelangelo Antonioni,
Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli,
I tulipani di Harlem e Pane e cioccolata regia di Franco Brusati,
Anonimo veneziano regia di Enrico Maria Salerno,
Meglio vedova (1968), regia di Duccio Tessari
I bastardi (1968), regia di Duccio Tessari

Per la RAI ha prodotto la miniserie La donna del treno di Carlo Lizzani, e per Mediaset le serie di Classe di ferro e Quelli della speciale.

Collegamenti esterni