La mamma disse a Rosanna Schiaffino: «sarai un'attrice»

1959 Rosanna Schiaffino ju56

Rosanna Schiaffino aveva sedici anni: era una bella ragazza. Gli uomini si voltavano a guardarla per la strada. La signora Schiaffino - la vigile, onnipresente «mamma» della diva - intuì che la figlia aveva le qualità dell’attrice, il fisico del ruolo. Un giorno - erano a Genova - le disse : «Quest‘oggi andiamo dal fotografo, mia cara Obbedisci alla mammina, metti il vestitino nuovo e vieni con me». Rosanna, paziente ubbidì. Si vestì. E andarono dal fotografo Il piano di mamma Schiaffino era molto semplice: lei avrebbe pagato le spese per le pose di molte, moltissime fotografie l'operatore avrebbe poi provveduto a farle girare nelle redazioni dei giornali. Motivo di queste foto? Semplicissimo: Rosanna Schiaffino voleva fare del cinema. Il fotografo sorrise. Molte ragazze erano entrate nel suo studio con lo stesso sogno: fare del cinema. Mamma Schiaffino, imperiosa, troncò ogni dubbio e disse: «Si giri». Per tre giorni, si «girò». Rosanna era non soltanto una bella ragazza, ma aveva un temperamento cordiale, era di buon umore. L’idea di diventare una diva, così, quasi per gioco, la rese felice. E provò, posò, con grazia, senza scomporsi alle strane richieste del fotografo. Tolse il vestitino nuovo, si limitò a un paio di shorts e a una maglietta. E tutto cominciò così, quasi per gioco.

LA BELLISSIMA Rosanna Schiaffino: il suo volto, oggi, ha un altro fascino. Rosanna non è più timida. Anche lei ormai è una «stella».

1959 11 01 Epoca Rosanna Schiaffino f2COME, GIÀ STANCA? Rosanna ha deciso di debuttare con un paio di shorts e una maglia aderente. La valigia di cartone deve fare scena e simulare chi sa quale viaggio. Fa molto caldo. In questo momento Rosanna si è seduta sulla valigia e non ha voglia di proseguire. Il fotografo la prende per il polso e la invita ad alzarsi. Rosanna, sorridendo, si rifiuta: fa le bizze come una diva.

1959 11 01 Epoca Rosanna Schiaffino f3FINALMENTE CAMMINA Il fotografo le dà gli ultimi consigli. Rosanna ha capito: deve camminare con passo spigliato, come quello delle indossatrici. E' facile, no? E Rosanna, paziente, fiduciosa dei consigli datile, comincia a camminare.

1959 11 01 Epoca Rosanna Schiaffino f4

1959 11 01 Epoca Rosanna Schiaffino f5

A PIEDI NUDI Rosanna ha deciso di togliersi le scarpe, ma non è facile camminare a piedi nudi. Il luogo da raggiungere - ma dove? - è lontano come un miraggio.

«Epoca», anno X, 1 novembre 1959 - Fotografie di Francesco Leoni


Epoca
«Epoca», anno X, 1 novembre 1959 - Fotografie di Francesco Leoni