Articoli & Ritagli di stampa - Rassegna 1932


Rassegna Stampa 1932


Totò


Una nuova rivista all'Eliseo

Ieri la compagnia di riviste comiche Totò ha presentato la nuova rivista "La vile seduttrice" che ha ottenuto un'accoglienza calorosissima del foltissimo ed elegante pubblico che gremiva il teatro. Comicità garbata e signorile, satira suadente ed indovinate canzoni e motivi orecchiabilissimi, trovate divertenti, questi sono le particolari attrattive di questa nuova fatica del comico parteneopeo Totò il quale coadiuvato da Elvira Spelta, soubrette seducentissima, Giuseppina Bianco, Bianca Pizzorusso, Mario Panchetti, Mario Ortensi e di tutti gli altri ottimi elementi di questa compagnia, portato al successo da bella rivista. Oggi replica.

«Il Messaggero», 2 gennaio 1932


1932 06 19 Gazzetta di Parma Toto L

Spettacolo di Varietà - Avanspettacolo. Allo schermo : La tentatrice, con Greta Garbo e Antonio Moreno. - Nel varietà: Totò, comico; Balletto Les 4 Richters Revue, canto e danze; Fernando d'Amora, dicitrice.

«Gazzetta di Parma», 17 giugno 1932


1932 10 01 Era lei si si

Vivissima attesa per il debutto della brillante Compagnia di Fantasie Comiche raggruppata intorno al brillantissimo comico Totò, beniamino del pubblico torinese. "Era lei... si... si" ecc, fantasia diabolica in due atti e una moltitudine di quadri, è una creazione tipica, riccamente dosata e pepata secondo i canoni classici della rivista elegante e piccante. Totò, le sue belle, brave, briose collaboratrici, i suoi ottimi collaboratori vogliono farsi molto onore nella stagione al "Vittorio". Ed anche le graziosissime girls, un complesso di danzatrici... in gamba.
Il pubblico stasera alle 21, al Teatro Vittorio Emanuele vedrà, stupirà, si divertirà e applaudirà.

1932 10 01 Era lei si si 2

Questa sera, al Teatro Vittorio debutterà la Compagnia di Fantasie Comiche, diretta da Totò, l'esilarante comico ben noto al nostro pubblico. Il debutto avverrà con la divertentissima rivista "Era lei... si... si. Era lei... no... no. Era lei... che lo voleva", in due parti e molti quadri, creata e messa in scena dallo stesso Totò in collaborazione col maestro De Curtis. Vivacità e brio caratterizzano lo spettacolo elegante che l'affiatatissima compagnia ha già fatto conoscere con molto successo al pubblico delle maggiori città italiane.

1932 10 05 Era lei si si

1932 10 06 La Stampa Santarellina

1932 10 08 Follie novecento

«La Stampa», 1-8 ottobre 1932


1932 10 22 L arte drammatica Toto L

«L'arte drammatica», 22 ottobre 1932


1932 12 15 Varieta Toto L

"Annuncio" apparso sul periodico "Varietà" del 15 dicembre 1932


Altri artisti