Articoli & Ritagli di stampa - Rassegna 1940


Rassegna Stampa 1940

Totò


La Compagnia Totò, nella sua nuova formazione, che sarebbe cioè la più... vecchia, quella che con Clely Fiamma ecc. diede di sé più convincente prova, sta compiendo un giro in A.O.I. per conto dell'I.C.A.O. Lo spettacolo ha avuto ovunque lieto esito ed il giro si prolungherà oltre il periodo stabilito.

«Film» 27 gennaio 1940


1940 02 02 La Stampa Annullamento matrimonioRoma, 1 febbraio.

La nostra Alta Corte d'Appello, con recente sentenza ha reso esecutivo in Italia il giudicato del Tribunale del Protettorato germanico col quale è italo annullato il matrimonio del noto artista di varietà marchese Antonio De Curtis Gagliardi, in arte Totò, con la signora Diana B. L.

Il matrimonio, celebrato In Italia qualche anno fa, su richiesta del marchese De Curtis venne annullato dal Tribunale del Protettorato germanico per vizio di consenso. Il De Curtis richiedeva alla nostra Corte d'Appello la delibazione della sentenza straniera.

La Corte, nella sua sentenza, afferma che alla delibazione non può ostare la circostanza che il tribunale straniero abbia giudicato in materia di un matrimonio concluso in Italia, poiché la Convenzione intemazionale esistente attribuisce in modo speciale tale facoltà ai Tribunali del due Stati contraenti. Premessa la inammissibilità dell'esame del merito della questione, la Corte ha aderito alle deduzioni del De Curtis, dichiarando esecutiva ed efficace nel Regno d'Italia la sentenza straniera.

«La Stampa» 2 febbraio 1940


La Compagnia Totò continua l'espletamento dei suoi impegni in A.O.I. E' ora ad Addis Abeba scritturata dalI'I.C.A.O.

«Film» 28 febbraio 1940


Al VALLE mercoledi sera debutto della Compagnia di Fantasie Comiche, formata dall'organizzazione musicale Epifani con Totò, la Vary, Olivia Fried, Anna Vongi, il Balletto "Europa" con la nuova edizione della rivista: "L'ultimo Tarzan". [...]

«Il Messaggero» 29 aprile 1940


1940 05 04 Il Messaggero Tra moglie marito la suocera e il dito L

«Il Messaggero» 4 maggio 1940


1940 05 11 Film Tournee AOI Tra moglie e marito L

«Film» 11 maggio 1940


Corre insistente voce che la compagnia Totò, gestita dal comm. Epifani, sia stata rilevata dall'editore Cesarino Bixio, il quale avrebbe anche intenzione di far girare al noto comico napoletano alcuni film.

«Film», 25 maggio 1940


Un'interessante contesa giudiziaria ha messo in questi giorni a rumore gli ambienti teatrali napoletani. Il notissimo impresario Aulicino, che per tre anni aveva scritturato, alla paga giornaliera di lire mille, Il comico Totò, con l'obbligo di recitare in rivista, versandogli inoltre seimila lire di anticipo, ha citato il Marchese Antonio De Curtis (Totò) per inadempienza contrattuale, essendosi questi impegnato successivamente con la Capitani Film di Roma. L'Aulicino richiede la penale di centomila lire prevista dal contratto e la restituzione dell’anticipo versato. Totò sostiene invece che la parte avversa ha perduto ogni suo diritto per non avere avanzato in tempo utile presso l'Ufficio di collocamento di Roma la richiesta di disponibilità per poter stipulare regolarmente il contratto di assunzione.

C., «Film», 25 maggio 1940


1940 09 21 Film Festival Venezia LI "divi" tornano da Venezia dopo aver assistito alla "Settimana cinematografica italo-tedesca". Ecco Elli Parvo, Paola Barbara, Totò e Leda Gloria, sorridenti al saluto degli ammiratori. Nell'altro finestirno si intravede Amleto Palermi, indifferente a tanta contentezza.

«Film», 21 settembre 1940


Il fatto più nuovo della settimana: Totò si è offeso mortalmente perchè un giornalista ha scritto di lui: comicità da clown. «Clown in inglese vuol dire pagliaccio», ha protestato allungando il collo.

«Tempo», 10 ottobre 1940


1940 10 19 Film Quando meno te l aspetti L

Sempre a Cinecittà, e precisamente nel padiglione cinefonico, continuano le riprese del nuovo brillantissimo film della produzione Capitani San Giovanni decollato, affidato all’interpretazione di Totò, Titina De Filippo, Bella Starace Sainati, Mari) Siletti, Augusto Di Giovanni, Silvana Jachi. no, Osvaldo Genazzani e Franco Coop. Amleto Palermi si è assunto la regia di questo brillantissimo film della Capitani che sarà distribuito sugli schermi italiani dall'Enic.

«Film» 19 ottobre 1940


1940 11 02 Film L allegro fantasma L

«Film» 2 novembre 1940


Si sono ormai concluse le riprese del "San Giovanni decollato". Questa nuova edizione cinematografica della celebre commedia di Nino Martoglio, tanta più attesa in quanto è affidata alla interpretazione di un attore dal singolarissimo temperamento quale Totò, ha raccolto un complesso di attori comici di grandi risorse e di tecniche di provato valore. Interpreti di San Giovanni decollato, oltre a Totò, sono: Titina De Filippo, Bella Starace Sainati, Silvana Jachino. Franco Coop, Osvaldo Genazzani, Augusto Di Giovanni, Maso Marcellini, Mario Siletti. Eduardo Passarelli, Peppino Villani, Gorella Gori, Giacomo Almirante, Enrico Petacci, Renato Guantoni, Oreste Bilancia, Raffaele Balsamo, ecc.

«Film» 9 novembre 1940


Ad ogni suo apparire il pubblico rideva e la risata nasceva piena e si propagava irresponsabile e contagiosa; [...] bastava un semplice atteggiamento, un’espressione qualsiasi del protagonista a suscitare lo scoppio del più generale e felice ottimismo; la prima rivelazione delle indiscutibili virtù comiche di Totò attore cinematografico.

Silvano Castellani, Comicità di Totò, «Film», n. 47, 23 novembre 1940


1940 12 17 La Stampa San Giovanni decollato T L

«La Stampa», 17 dicembre 1940


1940 12 26 Il Messaggero Quando meno te l aspetti introIl Quattro Fontane s'è riaperto ieri con uno spettacolo divertente e festoso. Una nuova rivista di Michele Galdieri, nella quale lo spirito è felicemente alternato con motivi musicali e coreografici. Quando meno te l'aspttti appartiene al genere fortunato degli spettacoli di Galdieri. Numerosi quadri sono di natura parodistica e satirica, e da questo punto di vista sono certamente i più gustosi dello spettacolo. Allusioni abbastanza trasparenti ad avvenimenti del mondo cinematografico sono state accolte dal più vivo consenso del numeroso pubblico. Naturalmente anche in questa rivista non mancano i rituali sacrifici alla Signora dalle camelie; cosi come non manca il quadro d’ispirazione letteraria, con toni comico-morale-crepuscolari. Ma il tutto è sapientemente combinato, dosato e agitato prima dell'uso, cosi che il pubblico ha riso largamente s'è riempito gli occhi di luci e muliebri esibizioni e gli orecchi di allietanti musichette. Gaidieri ha il segreto di questo genere di riviste, di cui il motivo dominante è tratto dalla vita di ogni giorno osservata attraverso le lenti di un buon senso allegro e disinteressato Ed ecco perchè i quadri apertamente farseschi e parodistici sono più apprezzati dalla platea di quelli volutamente satirici e moraleggianti.

Totò in uno spettacolo che non si reggeva solo sulle sue spalle, ha avuto modo di mettere in miglior luce la sua personalità di mimo e di comico di gran razza. Il suo apparire è stato sempre salutato da ilarità istintiva, ogni sue mossa, anche le più classiche e stereotipate, è apparsa irresistibile. Anna Magnani, entrata festosamente in scena attraversando la platea, ha dominato numerosi quadri, ha ottenuto il più vivo successo personale. Ella ha recitato e cantato con finezza e brio, soprattutto ha spiegato il suo seducente estro parodistico.

Un ottimo complesso artistico ha fiancheggiato Totò e Anna Magnani. Vera Worth. Paola Orlova, Paola Paola. Minnie Eva, Castellani. Merryfield Harry Fiest hanno cantato e danzalo a meraviglia. Lia Ongoni, bruna e malinconica s'è fatta applaudire con le sue canzoni. Massimo Ungaretti è apparsa più volte sotto molteplici cesti; e nel finale — un'indovinata rievocazione di antiche operette — fu visto addirittura in tenuta d miliardario. Applausi a non finire agli interpreti all’autore. Da stasera avranno inizio repliche

Vice, «Il Messaggero», 26 dicembre 1940


Articoli d'epoca, anno 1940


Altri artisti


Articoli d'epoca, anno 1940

Viviani e i "gialli"

Enrico Fulchignoni, «Tempo», anno IV, n.62, 1 agosto 1940
I grandi del Varietà
Viviani e i "gialli"

Vita di Angelo Musco

Giuseppe Longo, «Tempo», anno IV, n.71, 3 ottobre 1940
I grandi del Varietà
Vita di Angelo Musco