Totò e... Eduardo Passarelli

Eduardo Passarelli

Nasce dall'unione tra Eduardo Scarpetta, uno dei maggiori attori e commediografi del teatro napoletano metà '800 e inizio '900, e Anna De Filippo, sorellastra di Rosa De Filippo, moglie ufficiale del grande attore. Eduardo, insieme al fratello minore Pasquale, erediterà il cognome della madre, ed insieme si aggiungeranno alla fitta schiera di figli illegittimi di Scarpetta, tra i quali spiccano Titina, Eduardo e Peppino De Filippo e lo storico poeta Ernesto Murolo padre del famoso cantante napoletano Roberto Murolo. Dopo un'infanzia difficile, trascorsa, come figlio illegittimo, nel lussuoso palazzo Scarpetta in via Vittoria Colonna, anche per Eduardo iniziò inevitabilmente la lunga gavetta di attore teatrale. Suo fratello minore Pasquale De Filippo, è stato attore caratterista in molti film di Totò.

Gli inizi della sua carriera sono segnati dalla collaborazione con i suoi fratellastri Titina, Eduardo e Peppino, suoi coetanei, e altre compagnie di giro, ma la svolta arriva sempre in teatro negli anni trenta come spalla del grande Totò nelle sue indimenticabili riviste, proprio in quel periodo Eduardo sceglierà come nome d'arte Passarelli, per differenziarsi dall'omonimo fratello che in quel periodo cominciava ad emergere nel campo del teatro napoletano e non solo.

Nel cinema prende parte a diversi film, fa parte del cast di Roma città aperta, di Roberto Rossellini, Carosello napoletano di Ettore Giannini, Le quattro giornate di Napoli di Nanni Loy e in numerosi film con Totò, tra cui Sette ore di guai, tratto dalla prima delle quattro farse di Eduardo Scarpetta (che si chiamava Na' criatura sperduta), Passarelli oltre a fargli da spalla esordirà come sceneggiatore cinematografico, sempre con Totò scrivendo copioni che rimarranno nella storia del cinema italiano, come la scena del tribunale nel film La cambiale Totò e Peppino, falsi testimoni, Eduardo Passarelli, il giudice, e prima ancora in Totò e i re di Roma con il grande Alberto Sordi, lo stesso Passarelli, esaminatore di uno stagionato Totò, che ha bisogno a tutti i costi della licenza elementare per non perdere il suo posto di archivista al ministero.

Ma per il Passarelli non arrivò mai nessun ruolo da protagonista, riuscì ad interpretare solo ruoli marginali, tra i figli di Scarpetta fu quello che ebbe meno successo, forse perché schiacciato dalla fitta schiera di attori, attivi in quel periodo che non gli permisero di emergere, come i già citati De Filippo, Totò, Nino Taranto, i Maggio (Pupella, Rosalia, Dante, Beniamino), dotati di indiscutibile talento e che saranno protagonisti sia nel teatro che nel cinema.

Il Passarelli viene anche ricordato per aver scritto insieme ad Alessandro Ferraù il volume dedicato a Totò "Siamo uomini o caporali".


Galleria fotografica e stampa dell'epoca


Totò e... Eduardo Passarelli - Le opere

San Giovanni decollato (1940)

SAN GIOVANNI DECOLLATO Questa è tinta fatta col vitriuolo, e difatti appena un signore vi poggia il dito del pipistrello della mano se lo sporca, se lo anilifica.Mastro Agostino Miciacio Inizio riprese: 16 settembre 1940, Cinecittà…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
7981

Orlando curioso (1942)

ORLANDO CURIOSO (1942) Scheda dell'opera Titolo originale Orlando curioso (1942) Testo: Michele Galdieri, rivista in due atti Regia: Michele Galdieri Interpreti: Totò, Lucy D'Albert, Clelia Matania, Vera Worth, Gianna Dauro, Riccardo Rioli, Eduardo…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
5446

Aria nuova (1943)

ARIA NUOVA (1943) Scheda dell'opera Titolo originale Aria nuova (1943) Testo: Antonio de Curtis Compagnia: Compagnia Grandi Riviste di Totò organizzata da Antonio de Curtis ed Elio Gigante Interpreti: Totò, Elena Giusti, Beatrice Dante, Mimmo…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
3636

Totò al Giro d'Italia (1948)

Totò al Giro d'Italia Per i campioni sportivi niente fumo, niente vino e niente donne. Ma allora che vincono a fare?Professor Casamandrei Inizio riprese: ottobre 1948, Stabilimenti Farnesina, RomaAutorizzazione censura e distribuzione: dicembre 1948…
Daniele Palmesi, Federico Clemente, Simone Riberto
10728

47 morto che parla (1950)

47 morto che parla Buongiorno cavaliere, lei campa ancora? Quanti anni ha? Novantasette? Mi pare che lei stia esagerando. Si decida, si decida.Barone Antonio Peletti Inizio riprese: novembre 1950, Studi Titanus RomaAutorizzazione censura e…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
10658

Le sei mogli di Barbablù (1950)

Le sei mogli di Barbablù Siamo attesi? Credevo fossimo a Napoli...Nick Parker/Esposito Inizio riprese: agosto 1950, Stabilimenti Scalera, RomaAutorizzazione censura e distribuzione: 7 novembre 1950 - Incasso lire 276.100.000 - Spettatori 2.654.808…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
7342

Totò sceicco (1950)

Totò sceicco Hai perso un occhio per la causa? Mi dispiace, ma chi te lo fa fare a perdere tempo con le cause? Vanno sempre per le lunghe e poi gli avvocati costano cari. Non fare il causillo!Antonio Sapone Inizio riprese: settembre 1950,…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
12930

Totò Tarzan (1950)

Totò Tarzan La mia età? Quattro eclissi, due alluvioni e un pediluvio. Lo so, non dimostro i miei anni, nella foresta mi danno tutti un pediluvio in meno.Antonio Della Buffas Inizio riprese: settembre 1950, Stabilimenti Titanus, RomaAutorizzazione…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
10871

Sette ore di guai (1951)

Sette ore di guai Eh? Avvocato? Lei? Uh uh uh uh, mattacchione. Ma mi faccia il piacere, ma mi faccia il piacere... non si deve approfittare della bontà altrui, ogni limite ha una pazienza!Totò De Pasquale Inizio riprese: maggio 1951, Stabilimenti…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
5572

Totò e i Re di Roma (1952)

Totò e i Re di Roma Il cappello... metti sull'attaccapanni. Fai attenzione, che è figlio unico!Ercole Pappalardo Inizio riprese: 24 settembre 1951, Stabilimenti Titanus FarnesinaAutorizzazione censura e distribuzione: 24 settembre 1952 - Incasso…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
7881

La cambiale (1959)

La cambiale Democrazia significa che ognuno può dire tutte le fesserie che vuole.Antonio Posalaquaglia Inizio riprese: giugno 1959, Stabilimenti Titanus, RomaAutorizzazione censura e distribuzione: 17 novembre 1959 - Incasso lire 708.209.000 -…
Daniele Palmesi, Federico Clemente
8061