Totò cantante: discografia e incisioni per la Columbia

Toto_408_Alberto_Sordi

a cura di Corrado Vitelli


Nel 1942 Totò è scritturato dalla prestigiosa casa discografica Columbia (o meglio dalla S.A. “LA VOCE DEL PADRONE-COLUMBIA-MARCONIPHONE” di Milano) che sta proponendo una serie di dischi incisi da attori del teatro e del varietà, tra i quali Vittorio De Sica, Macario, Aldo Fabrizi, Nino Taranto, Wanda Osiri. I dischi di Totò nella singolare veste di “cantante”, pubblicati nel pieno della guerra, passano sostanzialmente inosservati e di questi si perdono completamente le tracce, a tal punto che quando nel 1967 uscì il 33 giri (formato 45 giri) contenente la poesia 'A livella e lo sketch “Pasquale” (interpretato con Mario Castellani), questo venne reclamizzato come “Il primo disco inciso da Totò”. Ad esso seguì il Long Plain 33 giri, ultimo disco inciso da Totò, contenente diverse poesie, e gli sketch “ufficio di collocamento”, “Lallo parrucchiere per signora”, “Serafino Bolletta premio Nobel”, “Vagone letto”, “Medaglia al valor civile”.



Nel 1992 il giornalista televisivo Vincenzo Mollica nel secondo volume della raccolta “Le canzoni di Totò” ebbe il merito di riproporre al pubblico un dimenticato disco Columbia con due brani interpretati da Totò presentandolo come il solo mai inciso dal comico come cantate. In realtà, Totò come cantante incise in tutto tre dischi commercializzati nel mese di aprile del 1942. Di seguito si riporta la discografia completa di Totò “cantante”.

Disco BQ 6024

Del disco, reclamizzato nel bollettino Columbia dell’aprile 1942 e ne “Il canzoniere della radio” del maggio 1942, non è noto ad oggi all’autore il reperimento di un esemplare. I numeri di matrice delle due facciate, considerati gli altri due dischi rinvenuti, dovrebbero essere CB 10736 e CB 10737. Contenente il brano in due parti “SERENATA A MARGHERITA” di Michele Galdieri, interpretato con Mario Castellani, accompagnato con chitarra, tratto dalla rivista di M. Galdieri “Quando meno te lo aspetti” del 1941.

Disco BQ 6025

Contenete i seguenti brani entrambi tratti dalla rivista di M. Galdieri “Volumineide” del 1942:

“MARCELLO IL BELLO” (CB 10735), musica di Giovanni D’Anzi (1906-1974) - testo di M. Galdieri, orchestra del Maestro Consiglio
“NEL PAESE DEI BALOCCHI” (CB 10738), musica di Giovanni Fusco (1906-1968) - testo di M. Galdieri, cantata in coppia con M. Castellani, orchestra del Maestro Consiglio

 

Disco D.Q. 36783

Il disco venne reclamizzato nel bollettino Columbia dell’aprile 1942 con il codice BQ 6026, sequenziale rispetto ai primi due dischi sopra riportati, ma non appare nella pubblicità del canzoniere della radio del maggio 1942. L’esemplare in possesso dell’autore presenta il codice D.Q. 3678 (probabilmente il disco fu commercializzato solo poco più tardi, considerato che nel già citato bollettino è reclamizzato un disco di Wanda Osiri con il codice D.Q. 3671).

Contenente due canzoni cantate da Totò tratte dal film “San Giovanni decollato” (Capitani film - 1940) musica di Armando Fragna (1898-1972), versi Bixio Cherubini (1899-1987), orchestra del Maestro Consiglio:

“LA MAZURCA DEI VENT’ANNI” (CB 10739)
“LA QUADRIGLIA DI FAMIGLIA” (CB 10740)

 

La versione de “La mazurca dei vent’anni” nel disco è differente da quella presente nel film ed è arricchita da una strofa aggiuntiva. Il brano “La quadriglia di famiglia”, non presente nella versione cantata nel film, riprende la struttura musicale della quadriglia ballata nella sequenza della festa nuziale ed è adattata a canzone con il testo di Cherubini.



 


Riferimenti e note:

Un rarissimo esemplare del disco D.Q. 3678 è stato rinvenuto dall’autore del presente articolo nel dicembre del 2006. La notizia del ritrovamento è stata diffusa con ampi spazi da numerosi giornali e organi di stampa, a dimostrazione della costante vivissima attenzione nei confronti della produzione artistica di Totò.


Normativa EU sulla privacy - GDPR

Il sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito.