Articoli e ritagli di stampa: anni '20

1920


Smessi i panni di Antonio Clerment, Totò, "comicissimo uomo elastico", inizia la scalata al successo passando dall'avanspettacolo, varietà , all'operetta. I successi di Liliana Castagnola, compagna d'avventura in un breve, tragico periodo della sua vita. Le prime riviste di successo.

Raccolta di ritagli e trascrizioni di trafiletti e flani promozionali dei film



Café-Chantant, a.XXIV, n.1 e 2, 12-27 gennaio 1920 - Una delle prime immagini pubblicate di Totò


Articoli d'epoca


Dal 1920 al 1929

Tragedia fra amanti in un albergo

La Castagnola, urlando dallo spavento, si precipitò giù per le scale. I medici giudicarono la ferita molto grave, essendo il proiettile penetrato in cavità...
«Corriere della Sera», 14 ottobre 1920

«Il Paradiso delle donne» alla Sala Umberto

Sull'arte poi del suo compagno, dell’irresistibile Totò è inutile dilungarsi, poiché basta a caratterizzarla quel suo volto cosi mobile e cosi espressivo...
«L'Impero», 26 gennaio 1928

Chi è Totò?

Quali sono i mezzi di cui questo singolare artista si serve per suscitare il riso?
U.M.B., «Il Piccolo», 1 febbraio 1928

«Mille e una donna» alla Sala Umberto

Se ieri sera gli applausi sono stati sinceri e calorosi lo si deve unicamente alla simpatica e nuova comicità di Totò e al brio biricchino di Isa Bluette.
«L'Impero», 12 febbraio 1928

Attor comico? Si

E della rivista, Totò, oggi, a detta dei più è l’attore principe, il comico più adatto.
Anonimo, «Il Piccolo», Roma, 6 ottobre 1928